4.7 C
Pesaro

dal 2012 il primo blog dedicato al collezionismo d'arte.

All’asta opere d’arte contemporanea sotto i 3000€: un’arte accessibile da ArtRite

del

Il 14 settembre alle ore 16.00 ArtRite terrà l’asta U-3, un evento che vede in vendita opere d’arte con una stima inferiore ai 3.000€. Questa prima asta del secondo semestre dell’anno propone 257 lotti di opere su carta, multipli d’autori e fotografie, che spaziano dal secondo dopoguerra ai nostri giorni. Tra gli artisti di spicco presenti in asta ci sono Andy Warhol, Mario Radice, Enzo Esposito, Omar Galliani e Luigi Ghirri.

Tra i lotti selezionati per questa lettura catalogo troviamo Joe Tilson, esponente della pop art, con i lotti 8 e 9 (800-1200€ di stima), mentre Andy Warhol è rappresentato da tre lotti (28-30), che includono l’iconico “Senza titolo” delle banconote (300 e 800€). Queste opere, seppur nella loro semplicità, risultano essere molto interessanti in quanto il pezzo di carta, in questo caso 2 dollari, ha un valore determinato ma che grazie alla sola firma dell’artista aumenta in maniera significativa, mettendo così in risalto l’importanza che la firma di un artista può conferire ad un oggetto di uso quotidiano.

lotto 29_Andy Warhol_Senza Titolo

Tra i lotti più interessanti, figura la collezione di 14 manifesti realizzati da artisti quali Georg Baselitz, Christian Boltanski, Jannis Kounellis, Mimmo Paladino, Giulio Paolini e Emilio Vedova per la mostra “Allor si mosse, e io li tenni dietro” organizzata da Lucio Amelio nel 1994 a Napoli (lotto 60, 500-800€).

lotto 60_Autori vari_Allor si mosse, e io li tenni dietro

Sono degni di nota il lotto 61, un’opera di Enzo Esposito (500-800€), con tecnica mista su carta e due opere di Mario Schifano, lotti 22 (250-350€) e 23 (200-400€). Tra gli autori italiani, spiccano Antonio Corpora con La Corrida (lotto 63, 400-600€), e Emilio Scanavino con un’opera Senza titolo (lotto 78, 400-600€), entrambi connotati da un linguaggio artistico evocativo e emozionale. Antonio Corpora presenta uno stile basato su una pittura gestuale e dinamica con linee e forme organiche che si muovono nella tela, evidenziando gli accesi contrasti cromatici. In Senza titolo di Emilio Scanavino vediamo forme organiche, geometrie astratte e segni scritti o graffianti. Le sue opere sono spesso suggestive ed evocative, con una profonda carica emotiva. Scanavino era interessato a esplorare le tensioni tra ordine e caos, forma e informe.

lotto 63_Antonio Corpora_La corrida

Tra le opere con la stima più alta, si segnalano “Arpabirmana” di Davide Benati (1000-2000€, lotto 153), due opere “Senza titolo” di Riccardo Licata (lotti 85 e 86, 1000-3000€) dove è ben visibile il suo stile astratto e i colori vivaci che caratterizzano le sue opere. Presente anche Valentino Vago, appartenente all’arte cinetica, con due lotti con stima 2000-3000€ che non presentano la riproduzione sul catalogo per la tutela dell’immagine d’autore (lotti 92 e 93). A concludere questa carrellata di opere d’arte presenti in asta il 14 settembre troviamo Omar Galliani con il lotto 125 Disegno, con una stima di 2000-4000€.

lotto 78_Emilio Scanavino_Senza titolo

Il catalogo si conclude con una selezione di fotografie d’autore, tra cui spicca un esemplare unico di Luigi Ghirri che ritrae una via di Milano nel 1986-87 (lotto 206, 1800-2800€), opera che riflette la sua attenzione per l’architettura e per il paesaggio urbano, e la sua capacità di catturare le sfumature della vita quotidiana attraverso un uso sapiente del colore e della luce.

FOCUS: Omar Galliani

lotto 125_Omar Galliani_Disegno

Omar Galliani è un artista italiano noto per i suoi disegni monumentali che combinano la tradizione artistica rinascimentale con un’estetica contemporanea. Galliani, nato nel 1954 a Montecchio Emilia e dopo essersi diplomato all’Accademia di Belle Arti di Bologna, è diventato professore di Pittura all’Accademia di Belle Arti di Brera. Negli anni ’80, ha aderito al movimento Magico Primario e all’Anacronismo, che si concentravano sul ritorno alla tradizione figurativa italiana. Le sue opere sono state esposte alla Biennale di Venezia e alla Biennale di San Paolo, oltre ad essere presenti in musei d’arte contemporanea in tutto il mondo. Negli anni ’90, ha ricevuto importanti riconoscimenti, tra cui il Premio Faber Castell alla Triennale Internazionale del disegno di Norimberga nel 1979. Nel 1991, ha realizzato il terzo sipario per il Teatro Valli di Reggio Emilia. Nel 1995, è stato invitato alla mostra “Tutte le strade portano a Roma” al Palazzo delle Esposizioni di Roma. Le opere di Galliani sono solitamente disegni realizzati con la grafite e di dimensioni monumentali, spesso viene aggiunto il colore rosso. La sua tecnica si basa sull’uso di linee e chiaroscuri che richiamano la tradizione rinascimentale, creando un dialogo tra luci ed ombre. Le opere di Galliani sono state esposte in importanti mostre e sono presenti nelle collezioni permanenti di musei come la GAM di Torino e il NAMOC di Pechino. Nel 2018, ha donato un autoritratto alle Gallerie degli Uffizi di Firenze.

Dal 13 luglio al 24 settembre 2023 alcune delle opere di Omar Galliani sono presentate in una mostra a Palazzo Reale (ingresso gratuito).

Chiara Lorenzon
Chiara Lorenzon
Chiara Lorenzon, laureata in Storia dell'Arte, ha lavorato come assistente gallerista e nel servizio clienti di case d’aste. Dal 2023 collabora con Collezione da Tiffany.
Condividi
Tags

recenti

I marchi di istituti e luoghi della cultura: la legge sul made in italy ne incentiva adozione e valorizzazione

Negli ultimi anni musei, biblioteche ed archivi, privati e pubblici, hanno riversato un’attenzione crescente nella tutela dei propri segni distintivi, depositando le denominazioni e/o...

Nuovi elementi per il trattamento fiscale della vendita di opere d’arte

Il trattamento fiscale della cessione di opere d’arte secondo la sentenza della Suprema Corte di Cassazione n.6874 depositata lo scorso anno.

Vuoi vendere un’opera che hai in collezione senza muoverti di casa? Catawiki è al fianco dei nostri collezionisti.

Il primo appuntamento nato dalla collaborazione di Collezione da Tiffany con Catawiki è l'asta online dedicata alle opere Grafiche e ai Multipli dei grandi maestri italiani ed internazionali del 23 febbraio 2024.

Articoli correlati

Iscriviti alla nostra newsletter e scarica gratuitamente il Report Mercato Arte 2022!

Iscriviti subito alle news di Collezione da Tiffany e riceverai, ogni settimana, gratuitamente, contenuti esclusivi dedicati al collezionismo d’arte e consigli sulla conservazione delle opere, sugli aspetti legali, e su tutto ciò possa aiutarti a collezionare e conservare l’arte ed essere felice.

 

Completa il form e potrei scaricare subito gratuitamente il nuovo Report Mercato Arte 2022!

Sono un collezionista

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine!