22.4 C
Pesaro
martedì, Settembre 27, 2022

Sezione

Parole-chiave

L’impronta del #restauratore

Chi è? Cosa fa? Differenza con il conservatore. Attualità della figura del restauratore

#diversità: punti di vista e di importanza

Sulla dignità della diversità e sulla ricchezza dell’inclusione se ne parla spesso e mai abbastanza. Temi sociali ma anche temi che riguardano oggetti. Temi che mettono insieme persone e oggetti. Per raggiungere il nostro obbiettivo parleremo di diversità non disgiungendola dalla parola importanza.

#negoziazione: oggetti, soggetti, zona di mediazione e disponibilità al cambiamento

Continuiamo il viaggio all’interno delle professioni del mondo dell’arte e dentro il ruolo del conservatore che come un direttore d’orchestra o come un sarto, deve saper mettere insieme, armonizzare e far uscire il meglio da molteplici elementi diversi.

#gruppidiinteresse. Tessendo storie di comunità: i murales di Keith Haring

La storia del grande murales Tuttomondo di Keith Haring a Pisa e del suo restauro nel 2011 partito dagli abitanti del quartiere.

#conservatore: mente aperta e sguardo verso il futuro (della professione)

Non solo la gestione delle collezioni e del loro mantenimento, oggi il conservatore e la conservatrice hanno nuove sfide che si aggiungono a quelle del passato.

Paik, Cage e la conservazione: una questione di approccio #Topdownbottomup

Il caso della conservazione di Untitled (Piano) di Nam June Paik, tra standardizzazione delle pratiche e approcci specifici.

#engagement. Quando la cura del patrimonio culturale è una questione di sguardi

Rendere accessibile il patrimonio, elaborare i contenuti, creare narrazioni a più livelli ed occuparsi della loro comunicazione a più registri, significa adattare il messaggio e creare partecipazione.

New Media Art e conservazione: consigli d’artista

Non esiste una scuola di pensiero unitaria riguardo alla conservazione della New Media Art. Per questo il dialogo tra artisti, conservatori e  collezionisti è più che mai essenziale

#molteplicità. Patrimonio culturale, quel silenzioso filo che ci lega alle realtà.

Il patrimonio culturale è tante narrazioni. Non importa l’angolatura e la prospettiva da cui si narra e si vede un’opera. Ogni molteplice spazio che intercorre tra le persone e l’opera, sono l’opera.

#Archiviare perché la memoria sia viva: il caso del Circuito Lombardo Musei Design

Il Circuito Lombardo Musei Design è l'esempio di come attraverso gli archivi si possa raccontare un'intera epoca e valorizzare le sue storie.

recenti

La casa della vita. Il collezionismo domestico di Mario Praz

In un libro del 1959, Mario Praz racconta la storia della sua casa di Via Giulia, della sua preziosa collezione domestica e di come i ricordi si confondano con gli oggetti.

Arte contemporanea come strumento di memoria storica e riparazione culturale

Quando l’arte propone la rappresentazione di un passato da insabbiare e di un presente ricostruito, per stimolare riflessioni che spingano a trovare nuovi modi di reinterpretare realtà e relazioni.

Boetti: “Mappa” da 8 milioni di dollari in asta da Sotheby’s

Il 16 novembre prossimo a New York, Sotheby's batterà una Mappa di dimensioni colossali con un aspettativa di oltre 8 miloni di dollari. La valutazione più alta per un’opera dell’artista

Iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti subito alle news di Collezione da Tiffany e riceverai, ogni settimana, gratuitamente, contenuti esclusivi dedicati al collezionismo d’arte e consigli sulla conservazione delle opere, sugli aspetti legali, e su tutto ciò possa aiutarti a collezionare e conservare l’arte ed essere felice.

Sono un collezionista

You have Successfully Subscribed!