4.3 C
Pesaro
giovedì, Gennaio 20, 2022

Sezione

Parole-chiave

Quando al Kröller-Müller Museum acquistarono un’idea e come decisero di conservarla #approcciodialogico #negoziazione

Come permettere ad un’installazione di un’opera variabile e deperibile di arte concettuale di sopravvivere nel tempo.

#processo decisionale: gestire la complessità. Le scelte della conservazione

Processo decisionale: processo di negoziazione tra le ragioni del restauro e quelle della comunità, per il perseguimento di scelte conservative deontologicamente corrette, eticamente giuste ed emotivamente rispettose.

Il restauro nell’arte contemporanea è dialogo (#approcciodialogico)

Clarenza Catullo registrar al MART ci racconta quanto l’approcciodialogico sia necessario per la scienza della conservazione dei beni culturali.

Conservazione: verso un manifesto leggero

Il 3 dicembre abbiamo inaugurato la rubrica Collezionare&Conservare, presentandovela come un glossario della conservazione dell’arte. Facciamo quindi un punto, oggi, di ciò che è stato affrontato finora.

“I musei sono per tutti, ma solo un’élite lo sa” #comunitàdieredità.

La partecipazione dei cittadini alla vita e alle attività culturali è un elemento imprescindibile per accrescere la consapevolezza del valore del patrimonio culturale

Sviluppo sostenibile: i topi di Anacostia e il patrimonio al servizio del Futuro

I nuovi processi di sviluppo sostenibile evocati dalla Convenzione di Faro coinvolgono anche il patrimonio culturale sul quale è necessario investire per il futuro. Un contesto rinnovato cambia anche il mondo di operare dei conservatori.

#reciprocità. Fragments of extinction: un patrimonio di cui prendersi cura / un patrimonio dal quale essere curati

“Ogni volta che curiamo siamo curati"- Una riflessione sulla reciprocità del prendersi cura che vale per ogni campo, anche per quello culturale.

#Documentare l’arte performativa. Da Cesare Brandi, al metodo di Annet Dekker e Vivian Van Saaze

Oggi entriamo dentro un modello che oltre a documentare, genera e alimenta conoscenza e ci aiuta a conservare le arti performative

#Documentare per conservare. Cosa ci insegnano gli esempi di Marina Abramović e La Cura

Come nell'arte performativa o in medicina, la libera condivisione dei dati e dei documenti è fondamentale anche per una buona conservazione.

#memoriaeoblio. Passaggi di stato: arte contemporanea ed esercizio dell’oblio

Le sperimentazioni tecniche degli artisti e il loro affidare alla deriva del tempo una parte di creazione e destino dell'opera pongono davanti a conservatori e restauratori domande di ordine etico, storico ed estetico.

recenti

Italia: anno record per le aste di arte moderna e contemporanea

Con un fatturato totale di 132.817.350 euro il 2021 è stato l'anno migliore di sempre per le aste italiane di arte moderna e contemporanea. La Top 10 della aggiudicazioni.

Da Afro a Christo: ecco i “gioielli” dell’asta Meeting Art di gennaio

Prima “lettura catalogo” del 2022 dedicata, come ormai vuole la tradizione, a Meeting Art che inaugura la sua stagione di aste con un catalogo di 400 lotti suddivisi in 4 sessioni che saranno battute, rispettivamente, il 22, 23, 29 e 30 gennaio.

A cosa serve una mostra (pt.1). Esporre la propria collezione e farla vivere

La storia del collezionismo e quella delle mostre corrono su binari paralleli, come raccontano gli studi fondamentali di Francis Haskell. Quali sono, oggi, per il collezionista i vantaggi di esporre al pubblico o concedere in mostra pezzi della propria collezione?