26.9 C
Pesaro

dal 2012 il primo blog dedicato al collezionismo d'arte.

Crypto Art: nasce a Milano l’Art Innovation Gallery

del

Ospita il creative coding, la generative art e 1:1 works su diverse Blockchains, promuovendo la cultura dell’innovazione. Espone NFTs su maxi LED-wall nelle principali città del mondo. E’ Art Innovation Gallery, la prima galleria d’arte digitale che non ha una sede fisica e cambia il modo di esporre le opere d’arte.

“Vogliamo proporci come un hub centrale per veicolare il collezionismo tradizionale nella direzione digitale – spiega Francesca Boffetti, fondatrice della galleria – Ci siamo ispirati a Banksy che espone la sua arte su superfici pubblicamente visibili: è proprio attraverso questa linea guida che Art Innovation pone le basi di un Format che offre agli artisti il contatto con il pubblico diretto”.

Art Innovation offre così un’esperienza ibrida, fisica e virtuale per le strade delle città del mondo come accadrà ad aprile in occasione dell’Art Week di Milano quando decine di NFTs saranno esposti nel capoluogo lombardo. Fulcro dell’evento, una serie di LED wall posizionati nel cuore della città da Art Innovation Gallery che riprodurranno le opere dei crypto artisti.

“Ogni opera sarà accompagnata da un codice QR che condurrà il pubblico al sito Web in cui gli artisti possono vendere i propri Non-Fungible Token – racconta ancora Boffetti – L’evento, organizzato in precedenza da Cube Art Fair si è già svolto nelle città di New York, Bruxelles e Miami, dove venivano proiettate su maxi schermi a cielo aperto le immagini di opere di Crypto Art di alcuni degli artisti più noti di questo nuovo mercato”.

“Grazie a questo nostro format – conclude – i collezionisti saranno facilitati nelle loro scelte di investimento e potranno contare su una selezione di artisti che realizzano gli obiettivi di Art Innovation secondo criteri fondamentali quali solidità di mercato, innovazione e prospettive di crescita. È molto importante differenziare gli artisti che lavorano seriamente da quelli che vogliono solo speculare: grazie alla nostra selezione, proponiamo opere basate su criteri analitici ben definiti”

Collezione da Tiffany
Collezione da Tiffany
Nato il 5 giugno del 2012 da un’idea del giornalista e storico della critica d’arte Nicola Maggi, Collezione da Tiffany è il primo Blog italiano interamente dedicato al collezionismo d’arte contemporanea.

Collezione da Tiffany è gratuito, senza contenuti a pagamento, senza nessuna pubblicità e sarà sempre così.

Se apprezzi il nostro lavoro e vuoi approfondire ancora di più il mercato dell'arte puoi sostenerci abbonandoti al nostro servizio di rassegna stampa internazionale the artUpdate.

Abbonati ora!

Condividi
Tags

recenti

Le aste di Hong Kong di maggio 2024: un’analisi dei risultati

Le recenti aste tenutesi a Hong Kong nel maggio 2024 hanno offerto uno spaccato significativo del mercato dell'arte asiatico, evidenziando sia successi che delusioni.  Le principali case d'asta,...

Asta Pandolfini: un viaggio tra grandi maestri e tendenze artistiche

La casa d'aste Pandolfini torna ad animare il panorama artistico milanese con un'asta dedicata all'arte moderna e contemporanea, in programma per il 19 giugno...

Il restauro delle opere d’arte, nella prospettiva del diritto

Prima parte Nell'ambito del diritto dell'arte, il tema del restauro delle opere riveste un'importanza cruciale, ponendo al centro della riflessione una serie di questioni di natura...

Articoli correlati

Iscriviti alla nostra newsletter e scarica gratuitamente la guida Arte, Fiscalità e Finanza!

Iscriviti subito alle news di Collezione da Tiffany e riceverai contenuti esclusivi dedicati al mercato dell'arte e al collezionismo.  

Completa il form e potrei scaricare subito gratuitamente la nuova guida Arte, Fiscalità e Finanza!

Sono un collezionista

Qual è il tuo ruolo nel mondo dell'arte?

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine!