16.2 C
Pesaro
mercoledì, Ottobre 5, 2022

Crypto Art: nasce a Milano l’Art Innovation Gallery

del

diventa il miglior conservatore della tua collezione!

Ospita il creative coding, la generative art e 1:1 works su diverse Blockchains, promuovendo la cultura dell’innovazione. Espone NFTs su maxi LED-wall nelle principali città del mondo. E’ Art Innovation Gallery, la prima galleria d’arte digitale che non ha una sede fisica e cambia il modo di esporre le opere d’arte.

“Vogliamo proporci come un hub centrale per veicolare il collezionismo tradizionale nella direzione digitale – spiega Francesca Boffetti, fondatrice della galleria – Ci siamo ispirati a Banksy che espone la sua arte su superfici pubblicamente visibili: è proprio attraverso questa linea guida che Art Innovation pone le basi di un Format che offre agli artisti il contatto con il pubblico diretto”.

Art Innovation offre così un’esperienza ibrida, fisica e virtuale per le strade delle città del mondo come accadrà ad aprile in occasione dell’Art Week di Milano quando decine di NFTs saranno esposti nel capoluogo lombardo. Fulcro dell’evento, una serie di LED wall posizionati nel cuore della città da Art Innovation Gallery che riprodurranno le opere dei crypto artisti.

“Ogni opera sarà accompagnata da un codice QR che condurrà il pubblico al sito Web in cui gli artisti possono vendere i propri Non-Fungible Token – racconta ancora Boffetti – L’evento, organizzato in precedenza da Cube Art Fair si è già svolto nelle città di New York, Bruxelles e Miami, dove venivano proiettate su maxi schermi a cielo aperto le immagini di opere di Crypto Art di alcuni degli artisti più noti di questo nuovo mercato”.

“Grazie a questo nostro format – conclude – i collezionisti saranno facilitati nelle loro scelte di investimento e potranno contare su una selezione di artisti che realizzano gli obiettivi di Art Innovation secondo criteri fondamentali quali solidità di mercato, innovazione e prospettive di crescita. È molto importante differenziare gli artisti che lavorano seriamente da quelli che vogliono solo speculare: grazie alla nostra selezione, proponiamo opere basate su criteri analitici ben definiti”

Collezione da Tiffany
Collezione da Tiffany
Nato il 5 giugno del 2012 da un’idea del giornalista e storico della critica d’arte Nicola Maggi, Collezione da Tiffany è il primo Blog italiano interamente dedicato al collezionismo d’arte contemporanea.
Condividi
Tags

recenti

Il potere distruttivo delle fondazioni

Un acquerello di Marc Chagal venduto nel 1994 e oggi ritenuto falso rischia di essere distrutto dallo Chagall Commitee. Ma una Fondazione può veramente distruggere un'opera perchè ritenuta non autentica?

Scars – towards ourselves: intervista a Giovanni Ozzola

L’idea di questa intervista nasce dall’opera presentata da Giovanni Ozzola (Firenze, 1982) quest’anno all’Arsenale di Venezia. Un'occasione per approfondire un percorso artistico denso, pieno di sfumature e ricchissimo di senso.

Dal decreto Aiuti Ter un sostegno alla cultura per i costi dell’energia

Stanziati 40 milioni di euro per sostenere i costi energetici sostenuti dai teatri, dalle sale da concerto, dai cinema, da musei, dalle biblioteche, dagli archivi e dagli istituti culturali.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti subito alle news di Collezione da Tiffany e riceverai, ogni settimana, gratuitamente, contenuti esclusivi dedicati al collezionismo d’arte e consigli sulla conservazione delle opere, sugli aspetti legali, e su tutto ciò possa aiutarti a collezionare e conservare l’arte ed essere felice.

Sono un collezionista

You have Successfully Subscribed!