9.3 C
Pesaro
domenica, Novembre 27, 2022

DOVE COMPRARE

Quando si decide di collezionare arte o, più semplicemente, di comprare un’opera originale ci si deve, inevitabilmente, confrontare con il mercato dell’arte. Ma… avete mai provato a cercare su Google “galleria d’arte contemporanea”? Quello che ne esce è quanto meno disarmante: oltre 2.7 milioni di risultati. Se poi provate a digitare “contemporary art gallery” le cose vanno anche peggio: 112 milioni di voci. E le cose non migliorano raffinando la ricerca:  solo a Milano trovereste centinaia di indirizzi.

Per questo, dopo avervi spiegato in vari post come scegliere la galleria giusta, in questa sezione di Collezione da Tiffany trovate una selezione degli operatori italiani più affidabili e seri. L’elenco, ovviamente, non è esaustivo e altri nomi saranno inseriti via via.

A questo punto non vi resta che entrare nel mercato dell’arte! Ma non dimenticate di visitare anche le altre sezioni del sito e di iscrivervi alla nostra newsletter che, tre volte alla settimana (martedì, giovedì e sabato) arriverà nella vostra casella di posta tenendovi aggiornati su tutte le novità e le notizie relative a collezionismo, mercato, mostre, libri ecc. ecc.

RECENTI

Diario newyorkese 2.6: lo Storm King Art Center

Una passeggiata tra le sculture dello Storm King Art Center, un museo all’aperto fondato nel 1960 nella Hudson Valley che si estende su un territorio di 500 acri.

Balla, Burri e i tesori dell’arte italiana in asta dal Ponte

Tra le opere in catalogo anche tre carte provenienti dalla prestigiosa collezione Jucker di Milano. De Chirico, Morandi, Mirò, Modigliani, Accardi, Manzoni, Scheggi e Boetti tra i top lot.

Perché il mercato dell’arte non parla di conservazione?

Ma perchè, scorrendo i programmi delle principali fiere d'arte del mondo, non riusciamo a trovare sezioni dedicate al tema della conservazione?