29.3 C
Pesaro
martedì, Luglio 5, 2022

Invito al collezionismo: l’asta Wannenes di opere d’arte moderna e multipli d’autore

del

diventa il miglior conservatore della tua collezione!

Debutto tutto online per Wannenes che apre la stagione 2021 con un’asta di Opere moderne e  multipli d’autore che dalle ore 10 di oggi e fino al 10 marzo propone in vendita una selezione di 166 lotti tra artisti italiani ed internazionali. (Leggi anche -> Collezionare opere su carta: opere uniche e multipli)

Tra i lavori più interessanti, una Combustione del 1965 (esemplare 28/60) di Alberto Burri realizzata ad acquaforte e acquatinta su carta  (lotto 159, stima: 1.500 – 2.000 euro), una litografia a colori su carta di Alighiero Boetti (Senza titolo) (lotto 160, stima: 400 – 600 euro) e due litografie a colori di Joan Mirò (lotto 161, stima: 700 – 900 euro; lotto 162, stima: 900 – 1.100 euro).

LOTTO 159 – Alberto Burri, Senza titolo, 1965. Acquaforte, acquatinta, cm 67 x 45. Esemplare 28/60

Di grande interesse anche due delicate matite di Rauol Dufy, con il timbro dell’Archivio (lotto 151, stima: 1.000 – 1.500 euro; lotto 152, stima: 800-1.200 euro).

Mentre in apertura si segnala lo splendido manifesto di Leonetto Cappiello  – un maestro della cartellonistica del XX secolo – raffigurante Clement du roi, datato 1922 (lotto 1, stima: 2.000 – 3.000 euro).

LOTTO 1 – Leonetto Cappiello, Cremant du roi, 1922. Manifesto, cm 161 x 121

Scorrendo il catalogo online troviamo poi due tecniche  miste su carta di Sakti Breman  – uno dei protagonisti della pittura indiana contemporanea – raffiguranti il Circus (lotti 6 – 7, stima: 1.000 – 1.500 euro).

Di Jannis Kounnelis, esponente di primo piano dell’Arte Povera, Wannenes offre una serigrafia e collage su carta dal misterioso titolo Edizione Notturna del 1986 (lotto 33, stima: 800 – 1.200 euro).

LOTTO 61 – Sebastian Matta, Senza titolo. Tecnica mista su carta, cm 20 x 30

Tra i lotti di maggior pregio di questa asta anche una delicata tecnica mista su carta di Sebastian Matta (lotto 61, stima: 1.200 – 1.600 euro) e una piccola tempera su carta di Gianni Dova (lotto 25, stima: 800 – 1.200 euro).

Mimmo Rotella è presente, tra le altre opere,  con Lassù qualcuno mi ama, una serigrafia a colori con décollage su carta eseguita come prova d’artista, omaggia la magia del grande cinema hollywodiano (lotto 157, stima 500 – 700 euro).

LOTTO 164 – Banksy, Flying Balloons Girl, 2019. Polystone, cm 54 x 20 x 20. Edizione a 300 esemplari

Una scultura in poliestere  del 2019  tirata in 300 esemplari di Banksy, intitolata Flying Balloons Girl è proposta, infine, con una quotazione di 2.000  – 3.000 euro (lotto, 164, cm 54 x 20). Chiudono l’asta due Balloon dog di Jeff Koons.

Nicola Maggi
Nicola Maggi
Giornalista professionista e storico della critica d'arte, Nicola Maggi (n. 1975) è l'ideatore e fondatore di Collezione da Tiffany. In passato ha collaborato con varie testate di settore per le quali si è occupato di mercato dell'arte e di economia della cultura.
Condividi
Tags

recenti

Dal ventre di Parigi. La tavolozza impressionista

Nel ventre di Parigi si sono succedute rivoluzione e controrivoluzione di tante cose, anche della pittura. La produzione di materiale per le Belle Arti ha per la prima volta un carattere semi industriale e sul mercato arrivano una gran quantità di nuovi pigmenti sintetizzati artificialmente.

20 artisti per 20 borghi: torna Una Boccata d’Arte

Al via in tutta Italia dal 25 giugno al 18 settembre 2022 la terza edizione di Una Boccata d’Arte, progetto che promuove installazioni, mostre e performance di 20 artisti in 20 borghi, uno per ogni regione, valorizzando l’incontro tra arte e patrimonio storico, artistico e paesaggistico.

La grande arte italiana del XX secolo in asta da Wannenes

Ultima "lettura catalogo" del primo semestre, tutta dedicata all'asta di arte moderna e contemporanea che Wannenes batterà il 5 luglio prossimo nella sua sede milanese d Palazzo Recalcati.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here