28.8 C
Pesaro
mercoledì, Luglio 6, 2022

Un blog per la conservazione

del

diventa il miglior conservatore della tua collezione!

Ve la ricordate Alice nel Paese delle Meraviglie quando nel bosco, di fronte a cartelli che indicano strade divergenti, chiede allo Stregatto: «Volevo soltanto chiederle che strada devo prendere».

E ricordate cosa risponde lo Stregatto? «Bhe, tutto dipende da dove vuoi andare». Ma Alice insistente: «Bhe veramente importa poco, purché io riesca…»; «Bene, allora importa poco che strada prendi».

Dialogo surreale, nonsense, psichedelico?  Forse. Ma per noi, tutt’altro che biondi e con il grembiulino bianco – è la rappresentazione perfetta del nostro non-metodo, del pensiero selvatico (se vogliamo scomodare addirittura Lévi-Strauss), del pensiero divergente che apporta molteplicità e complessità.

Ma di cosa stiamo parlando?

Di quello che da oggi sarà un luogo virtuale di dibattito, confronto e curiosità riguardo la conservazione e che occuperà, all’interno di Collezione da Tiffany, uno spazio tutto suo.

Uno spazio all’interno del quale il processo che guiderà il nostro lavoro editoriale (e tutto quello che ne scaturirà in futuro) sarà guidato da questo approccio trasversale.

Ed è per questo che nelle prossime settimane studieremo e condivideremo con voi una serie di parole chiave che serviranno da coordinate per esplorare questo nuovo territorio.

Disegneremo così una mappa su cui ogni lettore si potrà muovere liberamente alla scoperta di un nuovo modo di intendere la conservazione, navigando – per parole chiave – i concetti che ne costituiscono la spina dorsale, i processi che la caratterizzano e gli attori che la agiscono.

Questo perché crediamo che oggi il terreno sia fertile a sufficienza per accogliere i semi di un cambiamento di prospettiva significativo sul patrimonio culturale.

Facciamo riferimento, sostanzialmente, a quel cambio di paradigma auspicato dalla Convenzione di Faro che parla di diritto all’eredità culturale, attraverso l’adozione di politiche di responsabilità collettiva e di partecipazione del pubblico, anche e soprattutto in tema di conservazione.

Procederemo tenendo sempre in considerazione che il blog si rivolge a chi si occupa di collezionismo d’arte e, quindi, raccoglie un pubblico sensibile al valore della cultura, per questo ricettivo a riflessioni che riguardano i modi di conservare e incrementare questo valore.

La rubrica avrà una struttura da glossario, perché siamo convinti che per comprendere e leggere criticamente un tema sia necessario prima di tutto conoscerne la lingua.

Di settimana in settimana verranno proposte brevi panoramiche su diverse parole, verranno presentati aggiornamenti e approfondimenti condivisi con esperti e contributi raccolti da altri settori, nella logica dell’efficacia della contaminazione. Pillole di buone pratiche, ma anche esperienze da non ripetere.

Nell’auspicio di offrirvi uno strumento teorico e pratico per una cura più consapevole di ciò che vi appartiene e a cui date valore, vi auguriamo una buona lettura.

Alice Devecchi
Francesca Gasparetto
Gino Fienga

Condividi
Tags

recenti

Roma: omaggio a Maurizio Fagiolo dell’Arco a venti anni dalla scomparsa

A Roma, la Galleria Russo celebra il genio di Maurizio Fagiolo dell'Arco a 20 anni dalla sua scomparsa: un viaggio attraverso la vastità degli interessi e delle competenze maturati nel corso della sua carriera dal grande studioso.

Dal ventre di Parigi. La tavolozza impressionista

Nel ventre di Parigi si sono succedute rivoluzione e controrivoluzione di tante cose, anche della pittura. La produzione di materiale per le Belle Arti ha per la prima volta un carattere semi industriale e sul mercato arrivano una gran quantità di nuovi pigmenti sintetizzati artificialmente.

20 artisti per 20 borghi: torna Una Boccata d’Arte

Al via in tutta Italia dal 25 giugno al 18 settembre 2022 la terza edizione di Una Boccata d’Arte, progetto che promuove installazioni, mostre e performance di 20 artisti in 20 borghi, uno per ogni regione, valorizzando l’incontro tra arte e patrimonio storico, artistico e paesaggistico.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here