29 C
Pesaro
giovedì, Agosto 18, 2022

ArtVerona: invito al collezionismo in 4 tappe (digital)

del

diventa il miglior conservatore della tua collezione!

Una nuova piattaforma commerciale realizzata in collaborazione con Artshell e ANGAMC e un ciclo di quattro appuntamenti, della durata di 24 ore ciascuno, pensati per dare alle gallerie partecipanti la possibilità di presentare al pubblico di collezionisti e a nuovi interlocutori le proprie ricerche artistiche legate a specifiche tematiche.

Sono questi gli ingredienti dell’innovativo “invito al collezionismo” che, in attesa della sua 16a edizione, in programma dal 15 al 17 ottobre, ArtVerona ha lanciato in questi giorni, proseguendo così nel suo percorso digitale di fiera permanente, circolare e accessibile dedicata alla promozione e valorizzazione del sistema italiano dell’arte.

Un progetto che, lo avrete già capito, ruota attorno alla nuova piattaforma commerciale legata al sito della kermesse veronese e dove le gallerie che prenderanno parte ad ArtVerona 2021 presenteranno al pubblico quattro selezioni speciali di opere in occasione della Giornata Mondiale del Disegno (27 aprile), della Giornata Internazionale dei Musei (18 maggio), della Giornata Mondiale dell’Ambiente (5 giugno) e del Black Friday (26 novembre).

Il 27 aprile, per la Giornata Mondiale del Disegno, le gallerie iscritte ad ArtVerona proporranno al pubblico disegni e opere grafiche di arte moderna e contemporanea permettendo, anche grazie ai costi contenuti che caratterizzano i disegni, di collezionare opere di importanti artisti.

A questo primo appuntamento, peraltro, si lega anche il  nuovo riconoscimento che la fiera veronese dedica agli artisti emergenti: si tratta del Premio Massimiliano Galliani per il disegno under 35, il cui vincitore verrà proclamato nei giorni di fiera: un premio acquisizione dal valore di 3.500 euro, stanziato dall’associazione culturale artMacs, che prevede anche una mostra personale negli spazi di Casa Cavezzi a Montecchio Emilia (RE) e una pubblicazione dedicata.

Figlio di Omar e fratello di Michelangelo, Massimiliano ha trovato nel disegno il suo linguaggio d’elezione: la famiglia con questo Premio intende non solo onorarne la memoria, ma dare anche un segnale forte di supporto alle giovani generazioni di artisti.

Per la Giornata Internazionale dei Musei, in programma il 18 maggio, ArtVerona presenta un appuntamento che permette ai collezionisti di realizzare il sogno di acquistare un’opera di rilievo museale. Le gallerie partecipanti, infatti, renderanno acquistabili solo opere documentate che sono state esposte in mostre personali o collettive nei musei e istituzioni italiane e internazionali.

ArtVerona ha inoltre avviato un processo che la porterà nel breve periodo a essere una manifestazione green, accettando la sfida e i bisogni della contemporaneità: proprio per questo il 5 giugno, in occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente, le gallerie proporranno opere che rispecchiano questa tematica vitale, presentando gli artisti che attraverso la loro pratica hanno riflettuto su questo argomento.

Torna infine il 26 novembre la seconda edizione di Digital Black, il Black Friday dell’arte contemporanea che dà la possibilità al pubblico di acquistare, per un solo giorno, le opere proposte dalle gallerie ad un prezzo particolarmente vantaggioso.

 

Nicola Maggi
Nicola Maggi
Giornalista professionista e storico della critica d'arte, Nicola Maggi (n. 1975) è l'ideatore e fondatore di Collezione da Tiffany. In passato ha collaborato con varie testate di settore per le quali si è occupato di mercato dell'arte e di economia della cultura.
Condividi
Tags

recenti

Presente e futuro della cultura: dialogo con Alessandro Bollo

Il mondo della cultura sta attraverso un momento di grande cambiamento. Per analizzare questa fase e provare a comprendere l’evoluzione futura del mondo culturale, abbiamo intervistato Alessandro Bollo, già direttore della Fondazione Polo del ‘900 e da pochi giorni project manager della Fabbrica del Vapore di Milano.

Cura della collezione in vacanza

Con l’arrivo dell’estate si chiude la casa in città e si aprono le case-vacanza in cui ci si trasferisce per trascorrervi l’intera stagione. Questa è anche l’occasione migliore per godersi e prendersi cura delle opere d’arte che compongono la “succursale” della vostra collezione. Quali sono i consigli da seguire per non annoiarvi in vacanza e per assicurarvi che questo periodo di riposo faccia bene non solo a voi ma anche alle vostre opere?

Collezionisti e valore dell’arte in Italia

Chi è, che profilo ha il collezionista italiano d'arte? Tentiamo di rispondere a questa domanda sfogliando il rapporto 2022 di Gallerie d'Italia che disegna, finalmente, uno scenario abbastanza puntuale e preciso del mondo del collezionismo italiano.

Articoli correlati

1 COMMENT

  1. Interessante vorrei iscrivermi alla newsletter. Sono una artista , con un passato di studiosa di storia e critica dell’arte

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here