30.3 C
Pesaro

dal 2012 il primo blog dedicato al collezionismo d'arte.

Capolavori in asta da Wannenes: l’innovazione incontra la tradizione

del

Come ultima proposta di “Lettura catalogo” del 2023, desidero segnalare l’asta di arte moderna e contemporanea organizzata dalla casa d’aste Wannenes, che si terrà domani, 20 dicembre, alle ore 18:00. I lotti in vendita sono in totale 59 e offrono una vasta gamma di opere di artisti prevalentemente italiani del secolo scorso, con qualche eccezione internazionale e un’opera digitale datata 2023.

Il primo lotto di cui desidero parlare è il 31, un’opera dell’artista Kazuo Shiraga intitolata “Senza titolo” del 1962, con la stima più elevata dell’asta pari a 150.000-250.000€. Shiraga, appartenente al movimento Gutai, esplora l’arte e il corpo umano, spesso utilizzando i piedi come strumento, creando una connessione autentica tra movimento ed energia vitale. L’opera in questione presenta una linea che non definisce una forma, ma diventa essa stessa il significato. Il focus è proprio il gesto pittorico e l’energia fisica impiegata nella sua realizzazione. La scritta nella parte bassa dell’opera, “Non puoi ottenerlo pensandoci. Non puoi ottenerlo non pensandoci”, è tratta dallo Zenrin Kushu, una raccolta di scritti utilizzati nella scuola Zen Rinzai.

Proseguendo seguendo un ordine di stima, troviamo il lotto 22 di Robert Rauschenberg dal titolo “Confrontations” (stima 60.000-80.000€). L’opera diventa un ambiente ricco di oggetti comuni (come giornali) che non hanno, nel suo caso, una relazione con il consumismo di massa. L’opera era stata pensata dall’artista per essere posta orizzontalmente come una scrivania ricca di oggetti. Vediamo la tecnica dei “combine paintings” dove collage e stesura pittorica si fondono, gli strati di colore, la texture e i segni danno profondità e complessità al lotto.

Lotto 22_Robert Raushenberg_Confrontations

Con la stessa stima di 50.000-70.000€, troviamo due artisti italiani, Afro e Modigliani. Il primo presenta l’opera “Senza titolo”, nella quale emergono un’astrazione gestuale e un utilizzo intuitivo del colore, ma allo stesso tempo con una grande attenzione alla qualità, tipica della pittura informale. I segni e le pennellate spontanee mostrano una pittura libera, soprattutto nella gestualità, con un approccio emotivo all’arte. Le forme e i colori interagiscono creando movimento e vitalità.

Modigliani, con l’opera “La Marseillaise”, raffigura una figura umana dalle linee allungate che trasmette un senso di eleganza grazie all’uso di linee fluide e contorni delicati. I colori sono terrosi e neutri. Possiamo notare, nella sua opera specifica e in tutta la sua produzione artistica, un’inequivocabile influenza dell’arte antica e africana.

Lotto 17_Amedeo Modigliani_La Marseillaise

All’interno del catalogo sono presenti due opere di Massimo Campigli (lotti 8 e 9) che creano un’atmosfera onirica e atemporale grazie a una palette di colori limitata e all’amore per l’antico e le forme ieratiche. Per ogni figura rappresentata, l’artista parte da un otto e da un rettangolo che gli permettono di creare figure aggraziate ed eleganti. Al lotto 10 troviamo “Composizione 303B” di Manlio Rho (stima 35.000-45.000€), influenzato dall’astrazione geometrica, nella quale ricerca il concetto di spazio.

Lotto 8_Massimo Campigli_Sul fiume/il ponte

Proseguendo con la lettura del catalogo, non possiamo non menzionare due artiste donne: Carla Accardi con il lotto 19 (Arancio Verde) con una stima di 24.000-32.000€ e al lotto 30 Carol Rama con l’opera “Smentire il bianco” del 1977 con stima 30.000-40.000€.

Da segnalare anche Mario Schifano con il lotto 21, “Senza titolo” (stima 8.000-12.000€) e Mimmo Rotella con il lotto 26 “Senza titolo” del 1955 con una stima di 18.000-22.000€.

Lotto 46_Bruno Gambone_Senza titolo

La seconda parte del catalogo, precisamente dal lotto 37 al 58, vediamo una serie di opere dell’artista e scultore Bruno Gambone con opere datate tra gli anni 70 e 90 e con stime che variano da 400 a 4000€. Gambone sperimenta con forme geometriche e contemporanee. I suoi lavori sono spesso caratterizzati da linee pulite, curve fluide e combinazioni di forme; sperimenta inoltre con smalti creando interessanti effetti visivi.

Lotto 59_Da Antonio Canova_Danzatrice con cembali in rosso

Infine, a conclusione vorrei menzionare il lotto 59 Da Antonio Canova “Danzatrice con cembali in rossi” del 2023, un NFT digitale creato a partire dall’opera del 1811 di Canova. Gli autori sono Gio Montez e Manuel Grillo, fondatori di ArtUp. L’opera vuole celebrare i 200 anni dalla scomparsa dell’artista, creando questo legame e ponte tra il passato artistico italiano e la tecnologia blockchain di Affidaty.

Chiara Lorenzon
Chiara Lorenzon
Chiara Lorenzon, laureata in Storia dell'Arte, ha lavorato come assistente gallerista e nel servizio clienti di case d’aste. Dal 2023 collabora con Collezione da Tiffany.

Collezione da Tiffany è gratuito, senza contenuti a pagamento, senza nessuna pubblicità e sarà sempre così.

Se apprezzi il nostro lavoro e vuoi approfondire ancora di più il mercato dell'arte puoi sostenerci abbonandoti al nostro servizio di rassegna stampa internazionale the artUpdate.

Abbonati ora!

Condividi
Tags

recenti

Il monitoraggio fiscale delle opere d’arte detenute all’estero

Come anticipato nel precedente intervento in materia di obblighi dichiarativi per i collezionisti, occorre considerare quale ulteriore adempimento in sede di presentazione della dichiarazione, l’obbligo di...

Memorie di un collezionista

"Le cose che più desideriamo, e poi acquistiamo, finiscono sempre per scivolarci dalle mani" scrive nel suo libro Pierre Le-Tan, pittore e illustratore anche per il New Yorker, forse...

Un’estate tra festival d’arte e mostre

Il mondo dell'arte non si ferma mai. Neanche d'estate, quando la bella stagione dà l'opportunità di alternare mostre in galleria ad eventi all'aria aperta dedicati all'arte contemporanea.

Articoli correlati

Iscriviti alla nostra newsletter e scarica gratuitamente la guida Arte, Fiscalità e Finanza!

Iscriviti subito alle news di Collezione da Tiffany e riceverai contenuti esclusivi dedicati al mercato dell'arte e al collezionismo.  

Completa il form e potrei scaricare subito gratuitamente la nuova guida Arte, Fiscalità e Finanza!

Sono un collezionista

Qual è il tuo ruolo nel mondo dell'arte?

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine!