25.4 C
Pesaro
sabato, Maggio 21, 2022

Christie’s: Picasso guida una “London to Paris” da 178 milioni

del

diventa il miglior conservatore della tua collezione!

Nuovo successo per l’asta 20th/21st Century: London to Paris di Christie’s, dedicata all’arte del XX e XXI secolo, che mercoledì 30 giugno si è chiusa con un totale di 178.321.022 euro e un tasso di venduto del 90% in lotti e del 96% in valore. Si tratta, a tutti gli effetti, della miglior asta estiva dal 2007 battuta da Christie’s.

Orchestrata, oltre che dallo  storico banditore Jussi Pylkkanen, anche dalle tre auctioneers Camille De Foresta, Veronica Scarpati e Cécile Verier l’asta, che si è tenuta in collegamento streaming tra le sedi di Parigi e Londra di Christie’s, ha attratto collezionisti da 32 paesi e 5 continenti.

 

Camille de Foresta sul rostro di Parigi in un momento dell’asta.

A guidare questa asta serale, la tela L’Étreinte di Pablo Picasso che è stata aggiudicata per 17.063.217 euro. Ottima performance anche per l’Homme qui chavire di Alberto Giacometti, battuto per 15.909.183 euro. Mentre Zing 2 di Bridget Riley, proveniente dalla stessa collezione, è passata di mano per 3.787.763 euro.

Scorrendo i risultati pricipali della serata, troviamo ancora Picasso con Homme au chapeau assis (1972), che ha realizzato, 6.827.261 di euro e Tête de femme (1941), battuta per 4.993.751 € . Untitled di Jean-Michel Basquiat è stato venduto per 6.960.195 € , mentre Subject to Availability di Banksy ha raggiunto i  5.320.283 euro. Ottima l’aggiudicazione di Untitled (1984), lavoro di Keith Haring che con una aggiudicazione di 4.993.751 € è diventata la seconda opera più costosa dell’artista americano venduta in un’asta.

La Vengeance (1936) di René Magritte, proveniente dalla collezione Collection Francis Gross e contesa tra 6 acquirenti, è stata aggiudicata per 14.352.500 ,  il prezzo più alto realizzato per un’opera di Magritte venduta all’asta in Francia e il prezzo più alto pagato all’asta per un quadro venduto in Francia nella prima metà dell’anno.

Mentre Peinture 162 x 114 cm e Peinture, 46.2 x 38.2 cm, lavoro di Pierre Soulages hanno realizzato, rispettivamente, 2.060.000 e 620.000 ,  confermando Soulages l’artista francese vivente più caro sul mercato. Bene anche il nostro Lucio Fontana,  presente in catalogo con un Concetto spaziale, Attesa che è stato venduto per  3.369.803 .

Veronica Scarpati sul rostro di Londra sta per aggiudicare la Femme Sortant Du Bain di Edgar Degas

Tra le artiste, spicca il risultato di Pumpkin di Yayoi Kusama, venduta a più del doppio delle aspettative pre-asta: 3.091.163 €. Infine, Noir Bigarré (1935) di Wassily Kandinsky ha cambiato collezione per 10.273.451 €, mentre la Danseuse Rose e la Femme Sortant Du Bain di Edgar Degas hanno chiuso rispettivamente a 3.509.123  e 2.812.523  €

NOTA PER IL LETTORE: tutti i risultati inclusi in questo articolo comprendono il buyers premium.

Nicola Maggi
Nicola Maggi
Giornalista professionista e storico della critica d'arte, Nicola Maggi (n. 1975) è l'ideatore e fondatore di Collezione da Tiffany. In passato ha collaborato con varie testate di settore per le quali si è occupato di mercato dell'arte e di economia della cultura.
Condividi
Tags

recenti

Essere Carol Rama… tra Seduzioni e Sortilegi

Hélène de Franchis, direttrice artistica della Galleria Studio la Città, e Pinuccia Sardi, presidente della Fondazione Sardi per l'Arte, raccontano la mostra "Carol Rama - Seduzioni e Sortilegi"

Dalì, Morandi e Chagall guidano l’asta Farsetti di Maggio

Catalogo eccellente per l'asta primaverile del 27-28 maggio di Farsetti Arte, che quest'anno festeggia 60 anni di incanti. Oltre 700 i lotti in vendita, suddivisi in tre sessioni.

New York: l’asta “The Now” mette il turbo alla serata di Sotheby’s

Serata da 283.433.550 $ per Sotheby's, che ieri ha battuto le sue due ultime aste newyorkesi: The Now Evening Auction e la Contemporary Evening Auction, centrando le aspettative pre-vendita.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here