19.4 C
Pesaro
giovedì, Settembre 29, 2022

Coming soon… Barbati Gallery

del

diventa il miglior conservatore della tua collezione!

Il mondo delle gallerie italiane d’arte sta per arricchirsi di una nuova protagonista. E’ notizia di questi giorni, in fatti, la prossima apertura a Venezia, della Barbati Gallery. Ad annunciarlo è stato lo stesso fondatore, Michele Barbati che – cresciuto a Venezia circondato da artisti, galleristi e collezionisti – torna nella città sulla laguna per lanciare la sua galleria dopo aver lavorato da David Kordansky Gallery a Los Angeles per sette anni.

L’apertura della mostra inaugurale è prevista per il 20 aprile 2022, con una personale di Kelly Akashi, artista nativa di Los Angeles. La Barbati Gallery si trova a Palazzo Lezze – un esempio quintessenziale di architettura gotica veneziana del Rinascimento – in Campo Santo Stefano, nel cuore di Venezia.

Una vistsa deglispazi che ospiteranno la Barbati Gallery. Foto: Marco Cappelletti

La galleria prevede un programma di mostre e progetti annuale, invitando artisti di spicco e nuovi talenti da tutto il mondo ad esporre in risposta alla straordinaria storia culturale e per creare un nuovo capitolo nell’arte contemporanea per Venezia.

La mostra personale di Kelly Akashi, intitolata Life Forms, presenta delle nuove sculture dell’artista in vetro soffiato a mano e bronzo fuso. Create tra Los Angeles e Murano, il suo lavoro non solo incorpora il vocabolario e le tecniche classiche della lavorazione del vetro in dialogo con la storia dell’arte distinta di Venezia, ma riflette anche l’approccio unico dell’artista al materiale come mezzo per fare arte che affronta tramite la sua esperienza personale, spinge i confini nella pratica dello studio ed esplora le possibilità per nuove conversazioni. 

Kelly Akashi. Courtesy: Barbati Gallery

Chi è Kelly Akashi

Kelly Akashi (nata nel 1983 a Los Angeles) vive e lavora a Los Angeles. Le opere di Akashi sono state incluse o esposte al Los Angeles County Museum of Art, all’Hammer Museum (Los Angeles), al Brooklyn Museum, allo SculptureCenter (New York) tra gli altri. La sua prossima mostra al San Jose Museum of Art sarà inaugurata a settembre 2022 e poi viaggerà in diversi musei degli Stati Uniti. Life Forms (20 aprile – 4 luglio 2022) è la prima mostra personale dell’artista in Europa. 

Nicola Maggi
Nicola Maggi
Giornalista professionista e storico della critica d'arte, Nicola Maggi (n. 1975) è l'ideatore e fondatore di Collezione da Tiffany. In passato ha collaborato con varie testate di settore per le quali si è occupato di mercato dell'arte e di economia della cultura.
Condividi
Tags

recenti

Dal decreto Aiuti Ter un sostegno alla cultura per i costi dell’energia

Stanziati 40 milioni di euro per sostenere i costi energetici sostenuti dai teatri, dalle sale da concerto, dai cinema, da musei, dalle biblioteche, dagli archivi e dagli istituti culturali.

La casa della vita. Il collezionismo domestico di Mario Praz

In un libro del 1959, Mario Praz racconta la storia della sua casa di Via Giulia, della sua preziosa collezione domestica e di come i ricordi si confondano con gli oggetti.

Arte contemporanea come strumento di memoria storica e riparazione culturale

Quando l’arte propone la rappresentazione di un passato da insabbiare e di un presente ricostruito, per stimolare riflessioni che spingano a trovare nuovi modi di reinterpretare realtà e relazioni.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti subito alle news di Collezione da Tiffany e riceverai, ogni settimana, gratuitamente, contenuti esclusivi dedicati al collezionismo d’arte e consigli sulla conservazione delle opere, sugli aspetti legali, e su tutto ciò possa aiutarti a collezionare e conservare l’arte ed essere felice.

Sono un collezionista

You have Successfully Subscribed!