18.4 C
Pesaro

dal 2012 il primo blog dedicato al collezionismo d'arte.

Macklowe: una collezione da 922.2 milioni di $

del

“La vendita da record della Collezione Macklowe rappresenta un evento storico e di riferimento nel mercato dell’arte”. Così, Charles F. Stewart, amministratore delegato di Sotheby’s, ha commentato l’incredibile risultato realizzato ieri sera a New York con la seconda asta dedicata alla collezione dei coniugi Harry e Linda Macklowe. I 30 lotti in catalogo, infatti, sono stati tutti aggiudicati e la vendita si conclusa con un fatturato di 246.1 milioni di dollari.

Cifra che, sommata ai 676.1 milioni realizzati nel novembre scorso con la prima asta, porta il totale a 922.2 milioni di dollari, con un valore medio di ciascun lotto di 14,2 milioni di dollari: un record assoluto per un’asta single owner di Sotheby’s. Insieme, inoltre, le 65 opere hanno superato la stima combinata di pre-vendita (607-855 $ milioni) con un tasso di venduto in lotti del 100%.

L’aggiudicazione più alta della sterata è stata quella realizzata da un capolavoro inedito di Mark Rothko del 1960, venduto per 48 milioni di dollari. Subito dopo Untitled (1961) di Willem de Kooning ha raggiunto i 17.8 milioni al termine di una battaglia tra sei contendenti, superando ampiamente la stima pre-asta di 7-10 milioni.

Anche la seconda asta di Sotheby’s dedicata alla Macklowe Collection si è conclusa con il 100% di lotti venduti. Courtesy: Sotheby’s

Allo stesso modo, Early Morning Happiness di Agnes Martin ha triplicato la sua stima massima raggiungendo i 9.9 milioni di dollari, mentre, verso metà asta, il suo Untitled# 11 è stato venduto per 6 milioni. Self Portrait (1986) di Andy Warhol è stato, invece, acquistato da un collezionista giapponese per 18.7 milioni di dollari. Cambia proprietà per 6.1 milioni, al termine di dieci minuti di rilanci, Mirror #9 di Roy Lichtenstein.

Infine, da segnalare le ottime performance realizzate dai tedeschi Sigmar Polke e Gerhard Richter. Di Polke erano in catalogo due lavori: il raro Plastik-Wannen del 1964, che ha raggiunto i 6.2 milioni, e The Copyist (1984) passato di mano per 6.1 milioni. Per quanto riguarda Richter, invece, il suo monumentale Seestück ha raggiunto i 30.2 milioni di dollari.

All’asta hanno partecipato collezionisti da 30 paesi e 4 continenti diversi con il 50% dei lotti che hanno superato la massima aspettativa.

Nicola Maggi
Nicola Maggi
Giornalista professionista e storico della critica d'arte, Nicola Maggi (n. 1975) è l'ideatore e fondatore di Collezione da Tiffany il primo blog italiano dedicato al mercato e al collezionismo d’arte contemporanea. In passato ha collaborato con varie testate di settore per le quali si è occupato di mercato dell'arte e di economia della cultura. Nel 2019 e 2020 ha collaborato al Report “Il mercato dell’arte e dei beni da collezione” di Deloitte Private. Autore di vari saggi su arte e critica in Italia tra Ottocento e Novecento, ha recentemente pubblicato la guida “Comprare arte” dedicata a chi vuole iniziare a collezionare.

Collezione da Tiffany è gratuito, senza contenuti a pagamento, senza nessuna pubblicità e sarà sempre così.

Se apprezzi il nostro lavoro e vuoi approfondire ancora di più il mercato dell'arte puoi sostenerci abbonandoti al nostro servizio di rassegna stampa internazionale the artUpdate.

Abbonati ora!

Condividi
Tags

recenti

Il Ponte presenta l’asta di arte moderna e contemporanea

Il prossimo 28 maggio, la casa d'aste Il Ponte invita collezionisti, appassionati e curiosi ad un viaggio indimenticabile attraverso i capolavori dell'arte moderna e contemporanea. L'asta...

La due diligence nel mondo dell’arte: l’acquisto diligente di opere

L'acquisto di un'opera d'arte non è semplicemente un investimento monetario, ma un'esperienza culturale ed emotiva. Per garantire tuttavia che tale investimento sia sicuro e soddisfacente,...

Maratona dell’arte a New York: cambiano i ritmi delle vendite

La maratona delle due settimane dell'arte a New York, tra fiere e aste, è ufficialmente iniziata il 1° Maggio con l'apertura di Frieze New York presso lo Shed....

Articoli correlati

Iscriviti alla nostra newsletter e scarica gratuitamente la guida Arte, Fiscalità e Finanza!

Iscriviti subito alle news di Collezione da Tiffany e riceverai contenuti esclusivi dedicati al mercato dell'arte e al collezionismo.  

Completa il form e potrei scaricare subito gratuitamente la nuova guida Arte, Fiscalità e Finanza!

Sono un collezionista

Qual è il tuo ruolo nel mondo dell'arte?

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine!