3.1 C
Pesaro
lunedì, Gennaio 24, 2022

De Dominicis e Morandi fanno volare la Contemporary Art | Milan di Sotheby’s oltre i 10 mln €

del

Un nuovo record d’asta per Gino De Dominicis, Morandi che realizza la terza aggiudicazione più alta di sempre in una vendita online di Sotheby’s e soprattutto un fatturato finale che è il più alto mai realizzato “a distanza” in Europa e il secondo nella storia della casa d’aste: 10.415.375 di euro. E’ questa la fotografia che sintetizza la Contemporary Art | Milan di Sotheby’s Italia, conclusasi il 16 giugno e che ha ampiamente superato le aspettativa pre-vendita di  6.625.000-9.167.000 €.

Ottime anche le percentuali di vendita e di partecipazione. L’89% dei lotti offerti è stato infatti venduto, con un 70% che ha superato la stima massima, tanto che l’asta ha realizzato il 93% in valore. Altissima anche la partecipazione dei collezionisti, cresciuta del +20%  rispetto all’ultima vendita live di arte contemporanea a Milano nel novembre 2019. Con una media di 8,6 offerte per lotto e una partecipazione competitiva fino agli ultimi secondi.

Lotto 19 – Giorgio Morandi, Natura Morta, 1951. Olio su tela, cm 37.8×43,1×2,4. Estimate: 750,000 – 1,000,000 EUR. Courtesy: Sotheby’s

La vendita, come era prevedibile, è stata guidata dalla bellissima Natura Morta del 1951 di Giorgio Morandi, che ha oltrepassato la sua stima massima raggiungendo i 1.452.500 € contro una stima di 750.000-1.000.000. Si tratta  del terzo prezzo più alto mai raggiunto per un’opera in una vendita online da Sotheby’s. Ma i rapidi rilanci hanno spinto in altro anche le aggiudicazioni finali per le altre due opere di Morandi in asta: un olio su tela venduto a 1.068.500 € (lotto 28, stimato €650.000-850.000) e un disegno a matita a 75.000 € (lotto 9, stimato € 30.000-40.000).

Aggiudicazione che supera di quattro volte la stima minima per L’Italia siamo noi Omaggio a Lucio Fontana di Francesco Vezzoli che realizzato 87.500 € e i cui proventi saranno devoluti al progetto di ricerca del Policlinico di Milano sul Covid-19. L’opera è stata acquistata da un collezionista americano legato all’Italia.

L’Italia siamo noi Omaggio a Lucio Fontana di Francesco Vezzoli

Molto bene anche Cellotex del 1954 di Alberto Burri che ha superato la sua stima massima per raggiungere i 552.500 €. Nella sua prima apparizione all’asta in Italia, il dipinto stilizzato di Liu Ye, The Last Tempter, è stato invece venduto per 275.000 €, bel oltre la massima aspettativa. L’artista, proprio in questi giorni è protagonista di una mostra personale alla Fondazione Prada, Milano.

Tra i grandi protagonisti della Contemporary Art | Milan 2020, l’immancabile Lucio Fontana, il cui Concetto Spaziale, Attesa blu è stato aggiugicato per 552.500 € (lotto 18, stima € 300.000-400.000) guidando, così, la vendite di altre 6 sue opere in catalogo. Un corpus di lavori che ha visto arrivare 46 offerte realizzando un totale di1.794.000 € (lotti 4, 12, 18, 24, 25, 29 e 38).

Infine, l’asta online di Sotheby’s Italia ha registrato aggiudicazioni eccezionali per la Merda d’artista di Piero Manzoni battuto a 250.000 €, mentre 26 offerte hanno spinto Senza Titolo di Gino de Dominicis fino a 492.500 € realizzando, come detto in apertura, il nuovo record per l’artista. Alighiero Boetti con Segno e disegno  ha raggiunto il prezzo record per questa serie di 250.000 €, mentre una scultura recente di Fausto Melotti ha triplicato la sua stima per raggiungere i 250.000 €.

Lotto 18 – Lucio Fontana, Concetto Spaziale, Attesa, 1966. Idropittura su tela, cm 46×38. Estimate: 300,000 – 400,000 EUR. Courtesy: Sotheby’s

La Contemporary Art | Milanè stata l’ottava asta online presentata dal team internazionale di arte contemporanea di Sotheby’s dal momento del lockdown e il suo fatturato è stato il secondo più alto di sempre. Preceduto solo dalla Day Sale of Contemporary Art (New York, 14 maggio) che ha stabilito un nuovo record raggiungendo $13,7 milioni e raddoppiando il precedente record di $6,3 milioni raggiunto con la vendita Contemporary Curated solo tre settimane prima (21 aprile).

Sette opere contemporanee hanno superato finora 1 milione di dollari in queste vendite: Giorgio Morandi, Natura morta ($1,6 milioni, 17 giugno); Giorgio Morandi, Natura morta ($1,6 milioni, 14 maggio); George Condo, Girl with Golden Hair ($1,6 milioni, 28 maggio); George Condo, Antipodal Reunion ($1,3 milioni, 21 aprile); Christopher Wool, Untitled ($1,2 milioni, 14 maggio); Brice Marden, Window Study ($1,1 milioni, 14 maggio); Giorgio Morandi, Natura morta ($1,1 milioni, 17 giugno).

Nicola Maggi
Giornalista professionista e storico della critica d'arte, Nicola Maggi (n. 1975) è l'ideatore e fondatore di Collezione da Tiffany. In passato ha collaborato con varie testate di settore per le quali si è occupato di mercato dell'arte e di economia della cultura.
Condividi
Tags

recenti

“Il collezionismo è anche istinto”: intervista a Lorenzo Perini Natali

La sua raccolta è in continua espansione e sogna un giorno di poterla condividere con il pubblico.

Arte Fiera, le nuove date: 13-15 maggio 2022

Arte Fiera ha annunciato, questa mattina, le nuove date della sua quarantacinquesima edizione

Crypto Art: nasce a Milano l’Art Innovation Gallery

Nasce in Italia la prima galleria d'arte digitale che non ha una sede fisica e che cambia il modo di esporre le opere d'arte

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here