11.4 C
Pesaro
domenica, Dicembre 4, 2022

Giuseppe Simone Modeo

8 posts

and

0 comments
Giovane Collezionista, Giuseppe Simone Modeo è laureato in Economia con una tesi sul legame tra Marketing ed Estetica. Per Collezione da Tiffany si occupa, principalmente, del rapporto tra economia e creatività, intervistando personaggi del mondo dell'arte.

Hermann Nitsch… quasi un epitaffio

Una riflessione attorno all'arte di Hermann Nitsch con un'intervista a Beppe Morra, amico strettissimo dell'artista austriaco scomparso quasi tre mesi fa.

Essere Carol Rama… tra Seduzioni e Sortilegi

Hélène de Franchis, direttrice artistica della Galleria Studio la Città, e Pinuccia Sardi, presidente della Fondazione Sardi per l'Arte, raccontano la mostra "Carol Rama - Seduzioni e Sortilegi"

Uomo-Dio: il divino e l’arte contemporanea

Gran parte dell'arte occidentale, fino al XIX secolo, è stata fortemente impegnata a mediare il rapporto tra uomo e Dio.In modo repentino ed inatteso, invece, nella seconda metà del XX secolo, si è registrato il “divorzio” tra arte e Chiesa. Con l'articolo di oggi, cerchiamo di comprendere le ragioni di questa separazione.

SpY: te la do io la luna!

Ci sono artisti che ogni tanto compaiono sulla scena dell'arte, isolati, eroici e titanici. Altri invece crescono nelle accademie, nelle scuole, nei circoli culturali,...

Questa volta è andata bene, ma…

Una storia di collezionismo, una disavventura finita bene che condividiamo nella speranza che possa essere utile a tutti.

Luisa Rabbia, gli studi d’artista e la Collezione Maramotti

Riflessioni attorno alla mostra "Studio Visit. Pratiche e pensieri intorno a dieci studi d'artista" in corso alla Collezione Maramotti.

Tra stupore e meraviglia: l’arte di Fabio Viale

Fabio Viale rappresenta, nel panorama dell'arte contemporanea, una figura di controcanto, dimostrando come la qualità esecutiva possa di per sé stessa assumere valore e significato estetico.

Tomás Saraceno: tra arte e mistero

Tomás Saraceno è un artista “scienziato e misterico” che ha saputo dare forma e raffigurare un Universo non affidato al principio ordinatorio del logos al caos

recenti

Arthur Jafa alle OGR: musica, video e modalità espressive d’avanguardia

Fino al 15 gennaio alle Ogr di Torino è possibile visitare la mostra di Arthur Jafa per essere trasportati in un'altra dimensione, per provare sensazioni auditive e immaginative fisicamente tangibili e onnicomprensive.

Aste: è Basquiat la star del catalogo Pandolfini di dicembre

Apre oggi al Centro Svizzero in Via Palestro 2 a Milano, la mostra delle opere che Pandolfini batterà in occasione della sua asta di Arte Moderna e Contemporanea in programma il 6 dicembre prossimo.

Aste: record per Carla Accardi da Dorotheum

Con Animale immaginario (1988) l'artista infrange, per la prima volta, il tetto dei 300.000 euro e conferma l'ottimo stato di salute del suo mercato.