29.1 C
Pesaro
martedì, Luglio 5, 2022

Giuseppe Simone Modeo

8 posts

and

0 comments
Giovane Collezionista, Giuseppe Simone Modeo è laureato in Economia con una tesi sul legame tra Marketing ed Estetica. Per Collezione da Tiffany si occupa, principalmente, del rapporto tra economia e creatività, intervistando personaggi del mondo dell'arte.

Hermann Nitsch… quasi un epitaffio

Una riflessione attorno all'arte di Hermann Nitsch con un'intervista a Beppe Morra, amico strettissimo dell'artista austriaco scomparso quasi tre mesi fa.

Essere Carol Rama… tra Seduzioni e Sortilegi

Hélène de Franchis, direttrice artistica della Galleria Studio la Città, e Pinuccia Sardi, presidente della Fondazione Sardi per l'Arte, raccontano la mostra "Carol Rama - Seduzioni e Sortilegi"

Uomo-Dio: il divino e l’arte contemporanea

Gran parte dell'arte occidentale, fino al XIX secolo, è stata fortemente impegnata a mediare il rapporto tra uomo e Dio.In modo repentino ed inatteso, invece, nella seconda metà del XX secolo, si è registrato il “divorzio” tra arte e Chiesa. Con l'articolo di oggi, cerchiamo di comprendere le ragioni di questa separazione.

SpY: te la do io la luna!

Ci sono artisti che ogni tanto compaiono sulla scena dell'arte, isolati, eroici e titanici. Altri invece crescono nelle accademie, nelle scuole, nei circoli culturali,...

Questa volta è andata bene, ma…

Una storia di collezionismo, una disavventura finita bene che condividiamo nella speranza che possa essere utile a tutti.

Luisa Rabbia, gli studi d’artista e la Collezione Maramotti

Riflessioni attorno alla mostra "Studio Visit. Pratiche e pensieri intorno a dieci studi d'artista" in corso alla Collezione Maramotti.

Tra stupore e meraviglia: l’arte di Fabio Viale

Fabio Viale rappresenta, nel panorama dell'arte contemporanea, una figura di controcanto, dimostrando come la qualità esecutiva possa di per sé stessa assumere valore e significato estetico.

Tomás Saraceno: tra arte e mistero

Tomás Saraceno è un artista “scienziato e misterico” che ha saputo dare forma e raffigurare un Universo non affidato al principio ordinatorio del logos al caos

recenti

Dal ventre di Parigi. La tavolozza impressionista

Nel ventre di Parigi si sono succedute rivoluzione e controrivoluzione di tante cose, anche della pittura. La produzione di materiale per le Belle Arti ha per la prima volta un carattere semi industriale e sul mercato arrivano una gran quantità di nuovi pigmenti sintetizzati artificialmente.

20 artisti per 20 borghi: torna Una Boccata d’Arte

Al via in tutta Italia dal 25 giugno al 18 settembre 2022 la terza edizione di Una Boccata d’Arte, progetto che promuove installazioni, mostre e performance di 20 artisti in 20 borghi, uno per ogni regione, valorizzando l’incontro tra arte e patrimonio storico, artistico e paesaggistico.

La grande arte italiana del XX secolo in asta da Wannenes

Ultima "lettura catalogo" del primo semestre, tutta dedicata all'asta di arte moderna e contemporanea che Wannenes batterà il 5 luglio prossimo nella sua sede milanese d Palazzo Recalcati.