12.7 C
Pesaro

dal 2012 il primo blog dedicato al collezionismo d'arte.

Fidesarte: ecco il catalogo dell’asta di maggio

del

Lettura catalogo tutta per Fidesarte che, con il suo doppio appuntamento del 9 e 10 maggio dedicato all’arte moderna e contemporanea, propone una selezione di 310 lotti decisamente interessante, a partire dai primissimi lotti dove troviamo carte storiche di Gastone Novelli e un Dattilopoema di Henri Chopin, uno dei pionieri della Poesia Sonora.

Sfogliando il catalogo incontriamo, così, rare chicche per intenditori, come il delizioso Carabinieri e ometti (1962), disegno a matite a cera su carta di Pino Pascali che ci fa riscoprire la sua qualità di disegnatore/creativo e la sua collaborazione, negli anni che vanno dal 1958 al 1967, con la ‘Lodolo film’ di Sandro Lodolo, per la quale realizzò numerosi spot e cartoons pubblicitari.

LOTTO 11 – PINO PASCALI, Carabinieri e ometti, 1962. Disegno a matite a cera su carta, cm. 35×24,6

Sotto i nostri occhi scorrono, poi, carte di Fausto Pirandello, Tullio Crali, Filippo De Pisis, Afro, Nicola De Maria, Paolo Icaro, Giuseppe Santomaso e Emilio Vedova, a conferma di quanto l’interesse per questo medium – nelle sue varie espressioni – stia crescendo negli anni.

LOTTO 22 – AFRO, Senza titolo, 1958. Inchiostri acquerellati su carta, cm. 23,5×32

Tanti i nomi importanti dell’arte italiana presenti in catalogo con opere magari più recenti, ma sempre di ottima fattura, come l’acrilico Costruzione TH3 (1985) di Luigi Veronesi al lotto 50 (base d’asta: 1500 euro) o la tempera Minaccia (1982) di Gualtiero Nativi al lotto 52 (base d’asta: 1800 euro).

Giunti al lotto 68 troviamo la prima opera importante: Blue Note (1976), piccolo olio di Piero Dorazio che parte da una base d’asta di 20.000 euro, mentre al lotto successivo, il 69, abbiamo una bella caseina del 1962 di Carla Accardi: Carminio-violetto (Base d’asta: 42.000 euro).

LOTTO 77 – ANNAMARIA GELMI, Sequenza parallela prospettica, 1980. China su plexiglass e cartoncino dipinto, cm. 50×50.

Al lotto 77 ecco Sequenza parallela prospettica, un lavoro del 1980 di Annamaria Gelmi, artista recentemente riportata nel circuito dell’arte dalla galleria Loom di Milano. Una decina di lotti dopo arriva un Senza titolo (1968) di Conrad Marca-Relli proposto con una base di 8500 euro.

Attorno al lotto 100 si apre, invece, un omaggio alla Poesia Visiva, con lavori storici di Luciano Ori, Michele Perfetti, Paul De Vree, Lucia Marcucci, Sarenco e Raoul Schultz.

LOTTO 105 – LUCIA MARCUCCI, “A B C D”, 1973. Tela emulsionata, cm. 123×118

Arriviamo così a metà asta dove il catalogo si apre alla fotografia con scatti di Mario Giacomelli, Luigi Ghirri, Nobuyoshi Araki, per poi scivolare nei multipli d’autore che caratterizzano la seconda parte dell’asta, anche se intervallati da alcune opere minori tra le quali non mancano, peraltro, alcune piccole sorprese, come la piccola Natura morta (1963) di Felice Carena che troviamo al lotto 265 (base d’asta 4.500 euro) – e nuovamente al 306 con una Natura morta del 1960 – o Testa con figurina (1975) di Mario Tozzi, proposta al lotto 303 con una base d’asta di 8.500 euro.

LOTTO 309 – FILIPPO DE PISIS, Bottega d’antiquario a Parigi, 1931. Olio su tela, cm. 73,5×54

E a sorpresa è anche il finale di questo catalogo dalle molteplici anime. Al lotto 309 troviamo intatti, un bellissimo olio di Filippo de Pisis del 1931, Bottega d’antiquario a Parigi (base d’asta , 25.000 euro), seguito da Carlo Carrà che chiude la selezione di Fidesarte con Merate, olio del 1958 che parte da una base di 15.000 euro.

Nicola Maggi
Nicola Maggi
Giornalista professionista e storico della critica d'arte, Nicola Maggi (n. 1975) è l'ideatore e fondatore di Collezione da Tiffany il primo blog italiano dedicato al mercato e al collezionismo d’arte contemporanea. In passato ha collaborato con varie testate di settore per le quali si è occupato di mercato dell'arte e di economia della cultura. Nel 2019 e 2020 ha collaborato al Report “Il mercato dell’arte e dei beni da collezione” di Deloitte Private. Autore di vari saggi su arte e critica in Italia tra Ottocento e Novecento, ha recentemente pubblicato la guida “Comprare arte” dedicata a chi vuole iniziare a collezionare.
Condividi
Tags

recenti

Nuovi elementi per il trattamento fiscale della vendita di opere d’arte

Il trattamento fiscale della cessione di opere d’arte secondo la sentenza della Suprema Corte di Cassazione n.6874 depositata lo scorso anno.

Vuoi vendere un’opera che hai in collezione senza muoverti di casa? Catawiki è al fianco dei nostri collezionisti.

Il primo appuntamento nato dalla collaborazione di Collezione da Tiffany con Catawiki è l'asta online dedicata alle opere Grafiche e ai Multipli dei grandi maestri italiani ed internazionali del 23 febbraio 2024.

‘El intento instantáneo y pasajero de la fantasia’. Goya pittore e filosofo

Nel suo saggio su Goya come pittore emblematico dell’Epoca dei Lumi, Tzvetan Todorov dice che “l’immagine è pensiero non diversamente da quello espresso attraverso le parole e...

Articoli correlati

Iscriviti alla nostra newsletter e scarica gratuitamente il Report Mercato Arte 2022!

Iscriviti subito alle news di Collezione da Tiffany e riceverai, ogni settimana, gratuitamente, contenuti esclusivi dedicati al collezionismo d’arte e consigli sulla conservazione delle opere, sugli aspetti legali, e su tutto ciò possa aiutarti a collezionare e conservare l’arte ed essere felice.

 

Completa il form e potrei scaricare subito gratuitamente il nuovo Report Mercato Arte 2022!

Sono un collezionista

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine!