16.3 C
Pesaro

dal 2012 il primo blog dedicato al collezionismo d'arte.

New York: guanti bianchi per la 21st Century Evening Sale di Christie’s

del

Dopo lo straordinario risultato dell’asta dedicata alla collezione di Thomas e Doris Ammann, Christie’s porta a casa un altro risultato eccellente con la  21st Century Evening Sale di ieri che ha realizzato un fatturato di 103.064.200 $, che supera del 114% le aspettative minime e con un tasso di vendita del 100% in lotti. Il tutto per un risultato combinato con l’asta Ammann di 420.870.690 $ per una  20th/21st Century sale week senza precedenti.

Un’asta, quella di ieri sera, inaugurata da un “piccolo” colpo di scena: due lotti di Basquiat, infatti, incluso il suo trittico del 1982, Portrait of the Artist as a Young Derelict, che avrebbe dovuto fruttare 30 milioni di dollari e una piccola opera d’arte in legno, sono stati ritirati all’ultimo minuto.

A guidare la vendita, un Abstraktes Bild di Gerhard Richter del 1994 che, conteso tra sei offerenti, è stato venduto per 36.500.000 $. L’opera, nella sua vita, è appartenuta in passato ai coniugi Heiner e Ulla Pietzsch, mentre in tempi più recenti ha fatto parte della collezione di Eric Clapton.

Tra le performance eccellenti della serata, da citare quella del primo lotto in catalogo: Summertime, lavoro di Anna Weyant che, dopo otto minuti di competizione è stato venduto per 1,5 milioni di dollari, più di sette volte la sua stima minima di 200.000 $. 

Molto bene Spins from Swiss di Shara Hughes che, raggiungendo i 2.94 milioni di dollari – contro una stima minima di $ 500.000 $ – stabilisce il nuovo record d’asta per l’artista. Record anche per Matthew Wong con la monumentale tela Green Room venduta per 5.34 milioni, il doppio della stima massima. E non è da meno Portrait of a Lady (After Louis Leopold Boilly) di Ewa Juszkiewicz, venduto per la cifra record di 1.56 milioni di dollari (stima: $ 200.000-300.000).

Nell’analizzare i risultati di questa serata di mercato, non è possibile trascurare quello che è ormai un trend tutt’altro che passeggero: la costante affermazione degli artisti di colore e delle artiste. Ne sono la riprova proprio la straordinaria performance delle opere di Anna Weyant, Shara Hughes e Ewa Juszkiewicz, citate poco sopra. Per non parlare di María Berrío, il cui The Celebration, partendo da una stima in catalogo di 500-700.000 $ è stato aggiudicato per 1.320.000 $.

E non da meno sono stati il ghanese Amoako Boafo, il cui Yellow Dress è stato venduto per 819.000 $ contro una stima di 250-350.000 $; o l’americano Glenn Ligon la vendita di Stranger #57, del per 1.6 milioni (stima: 600-800.000 $). Tanto per fare degli esempi.

Infine, l’ultimo lotto della serata è stato un NFT di Refik Anadol, Living Architecture: Casa Batlló. L’opera d’arte digitale utilizza la facciata iconica dell’edificio e i dati climatici locali per creare una rete in continua evoluzione di colori e forme serpentine. L’opera è stata esposta al Rockefeller Plaza e ha raggiunto 1.38 milioni di dollari.

Complessivamente, durante la  21st Century Evening Sale sono stai stabiliti dieci nuovi record d’asta. Oltre a quelli già citati, infatti, ci sono stati anche quelli di Reggie Burrows Hodges, Tom Sachs, Eric Fischl, Helmut Newton, Joel Mesler e Ouattara Watts.

Nicola Maggi
Nicola Maggi
Giornalista professionista e storico della critica d'arte, Nicola Maggi (n. 1975) è l'ideatore e fondatore di Collezione da Tiffany il primo blog italiano dedicato al mercato e al collezionismo d’arte contemporanea. In passato ha collaborato con varie testate di settore per le quali si è occupato di mercato dell'arte e di economia della cultura. Nel 2019 e 2020 ha collaborato al Report “Il mercato dell’arte e dei beni da collezione” di Deloitte Private. Autore di vari saggi su arte e critica in Italia tra Ottocento e Novecento, ha recentemente pubblicato la guida “Comprare arte” dedicata a chi vuole iniziare a collezionare.

Collezione da Tiffany è gratuito, senza contenuti a pagamento, senza nessuna pubblicità e sarà sempre così.

Se apprezzi il nostro lavoro e vuoi approfondire ancora di più il mercato dell'arte puoi sostenerci abbonandoti al nostro servizio di rassegna stampa internazionale the artUpdate.

Abbonati ora!

Condividi
Tags

recenti

Il Ponte presenta l’asta di arte moderna e contemporanea

Il prossimo 28 maggio, la casa d'aste Il Ponte invita collezionisti, appassionati e curiosi ad un viaggio indimenticabile attraverso i capolavori dell'arte moderna e contemporanea. L'asta...

La due diligence nel mondo dell’arte: l’acquisto diligente di opere

L'acquisto di un'opera d'arte non è semplicemente un investimento monetario, ma un'esperienza culturale ed emotiva. Per garantire tuttavia che tale investimento sia sicuro e soddisfacente,...

Maratona dell’arte a New York: cambiano i ritmi delle vendite

La maratona delle due settimane dell'arte a New York, tra fiere e aste, è ufficialmente iniziata il 1° Maggio con l'apertura di Frieze New York presso lo Shed....

Articoli correlati

Iscriviti alla nostra newsletter e scarica gratuitamente la guida Arte, Fiscalità e Finanza!

Iscriviti subito alle news di Collezione da Tiffany e riceverai contenuti esclusivi dedicati al mercato dell'arte e al collezionismo.  

Completa il form e potrei scaricare subito gratuitamente la nuova guida Arte, Fiscalità e Finanza!

Sono un collezionista

Qual è il tuo ruolo nel mondo dell'arte?

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine!