2.6 C
Pesaro
martedì, Gennaio 25, 2022

Aste: iniziate le contrattazioni della Contemporary Art | Milan di Sotheby’s

del

Sei giorni e un catalogo di 65 lotti per l’edizione 2021 della Contemporary Art | Milan di Sotheby’s che anche quest’anno si tiene tutta online. La vendita, aperta da oggi fino al 27 maggio, propone una buona selezione di artisti d’avanguardia del XX e XXI secolo attraverso un’attenta scelta di lavori provenienti da collezioni private italiane ed europee, con oltre l’85% dei lotti che appare per la prima volta in asta.

E’ il caso della Natura Morta di Giorgio Morandi del 1942 (lotto 22, stima: 800.000-1.200.000 euro) eseguita nel 1942 che arriva in asta dopo essere stata acquistata dall’attuale proprietario nei primi anni Novanta del secolo scorso alla Galleria Farsetti di Prato.

LOTTO 22 – GIORGIO MORANDI, Natura morta, 1942. Olio su tela. Courtesy: Sotheby’s

Debbutto in asta anche per  Villalta, il monumentale dipinto del 1958 di Afro (lotto 32, stima: 500-750.000 euro) intenso esempio del suo astrattismo gestuale, e così anche per OPALKA 1965/1- ∞ Détail 185086 – 218302 di Roman Opalka (lotto 9, stima: 400-600.000 euro) e la vibrante e intima opera su carta di Cy Twombly, Sperlonga Drawing,  realizzata nel 1959 (lotto 26; stima 350-450.000 euro).

LOTTO 26 – CY TWOMBLY, Sperlonga Drawing, 1959. Pencil, wax crayon and oil-based house paint on card. Est. €350,000-450,000. Courtesy: Sotheby’s

Scorrendo rapidamente il catalogo di Sotheby’s, a dire il vero non tra i più esaltanti, tra nomi internazionali e esponenti della nostra Arte Povera oltre che della Pop Art romana, mi piace segnalare la presenza di un bel lavoro di Antonio Calderara al lotto n. 7. Si tratta di un Senza titolo del 1973 proveniente dalla collezione statunitense e valutato 20-30.000 euro.

Interessante anche il retro d’affiche di Mimmo Rotella al lotto 65 (stima: 20-30.000 euro) come degno d’interesse mi pare, tra le opere in ceramica, il San Sebastiano bianco di Leoncillo, opera del 1962 proveniente dalla Neiman Marcus Collection (lotto 30, stima: 200-250.000 euro).

 

LOTTO 30 – LEONCILLO, San Sebastiano Bianco, 1962. Est. 200-250.000 €

Infine, mi piace segnalare la presenza in catalogo di J-S-28-58, lavoro del 1958 di Conrad Marca-Relli (lotto 28, stima: 30-40.000 euro). Proveniente da una collezione milanese e in un ottimo stato di conservazione quest’opera arriva in asta in un momento particolarmente felice per il mercato dell’artista americano, ma di origini italiane, scomparso a Parma 21 anni fa.

 

Nicola Maggi
Giornalista professionista e storico della critica d'arte, Nicola Maggi (n. 1975) è l'ideatore e fondatore di Collezione da Tiffany. In passato ha collaborato con varie testate di settore per le quali si è occupato di mercato dell'arte e di economia della cultura.
Condividi
Tags

recenti

A cosa serve una mostra (pt.2). Raccomandazioni conservative per prestare in sicurezza la tua collezione

Il prestito delle opere d’arte per mostre di un certo spessore dona lustro alla propria collezione. Ma come fare a prestare in totale sicurezza e con la garanzia che ciò che parte tornerà nelle stesse condizioni? Alcuni passaggi a cui fare attenzione e alcuni strumenti di cui avvalersi per prestare in serenità.

“Il collezionismo è anche istinto”: intervista a Lorenzo Perini Natali

La sua raccolta è in continua espansione e sogna un giorno di poterla condividere con il pubblico.

Arte Fiera, le nuove date: 13-15 maggio 2022

Arte Fiera ha annunciato, questa mattina, le nuove date della sua quarantacinquesima edizione

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here