28.6 C
Pesaro
mercoledì, Luglio 6, 2022

CORPORATE COLLECTION: l’arte in azienda, estetica o vantaggio competitivo?

del

diventa il miglior conservatore della tua collezione!

AXA ART,  in collaborazione con Università Cattolica del Sacro Cuore e Banca Intesa Sanpaolo, organizza il convegno : CORPORATE COLLECTION: l’arte in azienda, estetica o vantaggio competitivo? Durante l’incontro, che si terrà il 27 settembre prossimo nell’Aula Magna dell’Università Cattolica del Sacro Cuore in Largo A. Gemelli 1 a Milano, saranno presentati e discussi i risultati della ricerca condotta dall’Università Cattolica di Milano in collaborazione con AXA ART e Banca Intesa Sanpaolo. Lo studio, basato su un dataset di 160 collezioni aziendali italiane propone la prima indagine approfondita in Italia del fenomeno delle corporate art collection.

La presentazione dei dati si concentrerà su tre tematiche chiave:

 

  1. Professioni: Chi sono i professionisti della gestione delle collezioni corporate?
  2. Management: Come viene gestita e valorizzata la collezione? Quali sono i vantaggi che  è possibile trarre da un punto di vista artistico e manageriale?
  3. Networking: Esiste una rete strutturata a cui fare riferimento? Come costruire relazioni tra corporate art collection?

 

La ricerca evidenzierà infine anche alcune best practice e possibili linee di miglioramento.

La partecipazione è gratuita, fino ad esaurimento posti, ma è necessario confermare la propria presenza entro il 21 settembre 2016 scrivendo a: [email protected]

Programma Convegno ORPORATE COLLECTION: l’arte in azienda, estetica o vantaggio competitivo?

 

Nicola Maggi
Nicola Maggi
Giornalista professionista e storico della critica d'arte, Nicola Maggi (n. 1975) è l'ideatore e fondatore di Collezione da Tiffany. In passato ha collaborato con varie testate di settore per le quali si è occupato di mercato dell'arte e di economia della cultura.
Condividi
Tags

recenti

Dal ventre di Parigi. La tavolozza impressionista

Nel ventre di Parigi si sono succedute rivoluzione e controrivoluzione di tante cose, anche della pittura. La produzione di materiale per le Belle Arti ha per la prima volta un carattere semi industriale e sul mercato arrivano una gran quantità di nuovi pigmenti sintetizzati artificialmente.

20 artisti per 20 borghi: torna Una Boccata d’Arte

Al via in tutta Italia dal 25 giugno al 18 settembre 2022 la terza edizione di Una Boccata d’Arte, progetto che promuove installazioni, mostre e performance di 20 artisti in 20 borghi, uno per ogni regione, valorizzando l’incontro tra arte e patrimonio storico, artistico e paesaggistico.

La grande arte italiana del XX secolo in asta da Wannenes

Ultima "lettura catalogo" del primo semestre, tutta dedicata all'asta di arte moderna e contemporanea che Wannenes batterà il 5 luglio prossimo nella sua sede milanese d Palazzo Recalcati.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here