12.1 C
Pesaro
domenica, Novembre 27, 2022

Its dark materials: incontri e confronti sull’arte contemporanea

del

diventa il miglior conservatore della tua collezione!

Al via il ciclo di incontri settimanali “Its dark materials” (15/04-26/05), rassegna dedicata ai molti lati oscuri dell’arte contemporanea, a partire dalla sua indeterminatezza rispetto ai canoni di classificazione, conservazione e interpretazione adottati tradizionalmente dalla storia e dalla critica d’arte, nonché dalla museologia e dalle scienze del restauro.

“Its dark materials” è promosso da Contemporanea, la piattaforma multidisciplinare dell’Università di Verona sui linguaggi della contemporaneità sviluppata a partire dalla mostra di giovani artiste e artisti Contemporanee/Contemporanei esposta al Polo didattico Santa Marta e in altri spazi dell’Ateneo veronese.

Il ciclo prevede sette incontri, a cura di Monica Molteni, docente di Storia delle tecniche artistiche e del restauro, e Luca Bochicchio, direttore del Muda di Albissola Marina e assegnista di ricerca di Storia dell’arte contemporanea, entrambi del dipartimento di Culture e civiltà dell’Università di Verona.

Il focus di questi incontri è orientato sulle problematiche conservative, diagnostiche e fruitive di opere d’arte e architettura contemporanee, dagli anni Trenta del Novecento a oggi. Ospiti della rassegna saranno alcuni tra i più importanti studiosi italiani, impegnati nella ricerca a livello internazionale.

La partecipazione è aperta al pubblico, a studenti e studiosi, nella prospettiva di alimentare un dibattito trasversale sugli argomenti trattati.
 
Tutti gli incontri si terranno alle 17.30 in modalità webinar al link: https://univr.zoom.us/s/86123556439 e live sul canale Facebook Contemporanea

 

Il programma

15 aprile, 17:30 – 19:00
Letizia Monico (CNR – Istituto di Scienze e Tecnologie Chimiche “Giulio Natta”, Perugia)
I GIALLI DI VAN GOGH E MUNCH: CONOSCERE PER CONSERVARE
Antonio Sgamellotti (Accademia dei Lincei, Roma)
SCIENZA E ARTE CONTEMPORANEA: QUALE RAPPORTO?
 
22 aprile, 17:30 – 19:00
Andrea Canziani (Ministero della Cultura, SABAP Genova)
IL DIFFICILE GIOCO: ARTE E ARCHITETTURE CONTEMPORANEE TRA FRUIZIONE E CONSERVAZIONE
 
29 aprile, 17:30 – 19:00
Luca Bochicchio (MuDA Casa Museo Jorn, Albissola – Università degli Studi, Verona)
ARTE NON È SCIENZA: UNO STUDIO SULLE TECNICHE NUCLEARI DI ENRICO BAJ
 
6 maggio, 17:30 – 19:00
Shirin Afra e Chiara Gabbriellini (Opificio delle Pietre Dure, Firenze)
IL MONUMENTO AI CADUTI DI TUTTE LE GUERRE DI LEONCILLO LEONARDI AD ALBISSOLA: CONSIDERAZIONI SULL’IMPIEGO DELLA CERAMICA E DEL CEMENTO NELL’ARTE PUBBLICA CONTEMPORANEA
 
13 maggio, 17:30 – 19:00
Patrizia Moretti (Università Professionale della Svizzera Italiana – SUPSI, Mendrisio)
L’OPERA MURALISTA DI GINO SEVERINI IN SVIZZERA: UNO STUDIO CONOSCITIVO
 
20 maggio, 17:30 – 19:00
Andrea Toniutti e Giulia Passerini (Accademia di Belle Arti, Verona), Luca Bochicchio e Silvia Concari (Università degli Studi di Verona)
LA MOSTRA CONTEMPORANEE/CONTEMPORANEI IN SANTA MARTA A VERONA: CONSERVAZIONE E MEDIAZIONE
 
27 maggio, 17:30 – 19:00
Francesco Tedeschi (Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano)
ARTE POVERA: CONSERVAZIONE E RIPROPOSIZIONE DI ALLESTIMENTI E INSTALLAZIONI

Collezione da Tiffany
Collezione da Tiffany
Nato il 5 giugno del 2012 da un’idea del giornalista e storico della critica d’arte Nicola Maggi, Collezione da Tiffany è il primo Blog italiano interamente dedicato al collezionismo d’arte contemporanea.
Condividi
Tags

recenti

Diario newyorkese 2.6: lo Storm King Art Center

Una passeggiata tra le sculture dello Storm King Art Center, un museo all’aperto fondato nel 1960 nella Hudson Valley che si estende su un territorio di 500 acri.

Balla, Burri e i tesori dell’arte italiana in asta dal Ponte

Tra le opere in catalogo anche tre carte provenienti dalla prestigiosa collezione Jucker di Milano. De Chirico, Morandi, Mirò, Modigliani, Accardi, Manzoni, Scheggi e Boetti tra i top lot.

Perché il mercato dell’arte non parla di conservazione?

Ma perchè, scorrendo i programmi delle principali fiere d'arte del mondo, non riusciamo a trovare sezioni dedicate al tema della conservazione?

Articoli correlati