2.7 C
Pesaro

dal 2012 il primo blog dedicato al collezionismo d'arte.

Venduto per 14,9 milioni di sterline il ritratto di Hockney dipinto da Freud

del

diventa il miglior conservatore della tua collezione!

E’ stato venduto per 14.905.200 £, il ritratto del pittore e incisore britannico David Hockney realizzato dal suo amico Lucian Freud nel 2002. Un’aggiudicazione arrivata grazie ai rilanci di cinque collezionisti al telefono, decisi ad accaparrarsi l’opera che appariva per la prima volta sul mercato e tornava in pubblico dopo 9 anni.

Il ritratto, che oggi è la sesta opera più costosa di Freud mai venduta in asta, è andato a un collezionista londinese dopo una lotta durata ben 10 minuti tra Londra, New York e Asia. A raccogliere l’offerta vincente è stato lo specialista di arte contemporanea londinese di Sotheby’s James Sevier. 

Il dipinto era il lotto di punta della ‘British Art: Modern/Contemporary’ & ‘Modern & Contemporary Art’ Evening Sales di Sotheby’s del 29 giugno scorso. Asta che si è chiusa con un totale di 156,2 milioni di sterline realizzato con la vendita di  83 lotti dei 95 lotti in catalogo. Fatturato che centra perfettamente le stime pre-vendita di 128-183 milioni. Il tutto con un tasso di venduto dell’88%.

Il risultato ottenuto martedì scorso, peraltro, è stato del +12% superiore rispetto all’asta dello scorso anno a giugno, “Rembrandt to Richter”, che segnò il debutto del nuovo format ibrido di Sotheby’s.

 

Nicola Maggi
Nicola Maggi
Giornalista professionista e storico della critica d'arte, Nicola Maggi (n. 1975) è l'ideatore e fondatore di Collezione da Tiffany. In passato ha collaborato con varie testate di settore per le quali si è occupato di mercato dell'arte e di economia della cultura.
Condividi
Tags

recenti

“Le aste di beneficienza, e non più le donazione, sono il nuovo modello per i miliardari per compensare le tasse?” – The Art Newspaper,...

La proprietà di Paul Allen ha promesso i proventi della vendita di Christie'sda 1,6 miliardi di dollari a cause filantropiche senza nome, mentre il fondatore di FTX Sam Bankman-Friedaveva vagamente promesso di donare la sua fortuna… Si diffondono sempre più piani filantropici spesso molto vaghi, e le case d’asta non sono trasparenti

La conservazione al primo posto. Ecco la nuova Galleria Nazionale dell’Umbria.

Come fa un grande Museo a parlare di conservazione? Come è possibile far dialogare le necessità conservative e quelle estetica di un nuovo allestimento? Lo abbiamo chiesto a Daniele Costantini, funzionario della GNU.

“Il dipinto di Munch ‘Dance on the Beach’ è stato nascosto ai nazisti in una foresta norvegese. Andrà all’asta per la prima volta dagli...

Smithsonian Magazine, di Molly Enking 23 Gennaio 2023 “Dopo aver resistito alla seconda guerra mondiale in un fienile nascosto in una foresta norvegese, un monumentale...

Articoli correlati

Iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti subito alle news di Collezione da Tiffany e riceverai, ogni settimana, gratuitamente, contenuti esclusivi dedicati al collezionismo d’arte e consigli sulla conservazione delle opere, sugli aspetti legali, e su tutto ciò possa aiutarti a collezionare e conservare l’arte ed essere felice.

Sono un collezionista

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine!