8.7 C
Pesaro
giovedì, Dicembre 1, 2022

Sezione

Trend Mercato

Tra identità e memoria: l’arte (e il mercato) di Yinka Shonibare

Mercato in crescita e una grande retrospettiva - da poco conclusa - per l'arista inglese, ma di origini nigeriane, Yinka Shonibare.

Mercato in crescita per Domenico Gnoli

Di tutti gli italiani presenti nelle ultime aste londinesi, Domenico Gnoli è quello che ha riscosso il maggior successo. Analizziamo l'andamento del suo mercato.

Richard Long. Dialogo con la natura

Fino al 20 marzo 2022 è in corso al Museum Leuven in Belgio una vasta mostra personale dell’artista inglese Richard Long (Bristol, U.K., 1945)...

Mercato: 2021 anno record per le aste internazionali

Il 2021 è stato un anno intenso per le case d’asta internazionali, tra nuovi trend e collezioni uniche in vendita.  Il mercato secondario ha...

Italia: anno record per le aste di arte moderna e contemporanea

Con un fatturato totale di 132.817.350 euro il 2021 è stato l'anno migliore di sempre per le aste italiane di arte moderna e contemporanea. La Top 10 della aggiudicazioni.

Rising Star del contemporaneo: uno sguardo al mercato dei giovani artisti (parte due)

Proseguiamo la nostra analisi dei 10 artisti giovani più importanti per fatturato d’asta.

Rising Star del contemporaneo: uno sguardo al mercato dei giovani artisti (parte uno)

Diamo uno sguardo ai 10 giovani artisti contemporanei con maggiore fatturato nel 2021.

Flora Yukhnovich: storia di un astro nascente

Trentuno anni, inglese, da poco nella scuderia della Victoria Miro Gallery, Flora Yukhnovich è la stella nascente di un mercato sempre più a caccia di giovani talenti.

Contemporary Art Market 2021: una ripresa senza precedenti

Da quel che emerge nel report di ArtPrice sul mercato dell’arte nell’anno 2020-2021, la crisi pandemica globale non ha scalfito il mercato che si è rafforzato e consolidato.

Somaini: la scultura, l’America, il mercato

Una mostra alla Fondazione Francesco Somaini ci permette di riscoprire la stagione americana di uno dei più grandi sculturi italiani del Novecento.

[activecampaign form=18]

recenti

Aste: record per Carla Accardi da Dorotheum

Con Animale immaginario (1988) l'artista infrange, per la prima volta, il tetto dei 300.000 euro e conferma l'ottimo stato di salute del suo mercato.

Il copyright non farà per Banksy, ma (per il momento) i marchi registrati sì

Laugh Now But One Day I'll Be in Charge, il marchio figurativo europeo che riproduce la famosa opera di Bansky una scimmia con un cartello pubblicitario è salvo

Colmare il vuoto. Il trattamento delle lacune come cuore del restauro

Il trattamento delle lacune di un’opera d’arte è forse il cuore di tutti i problemi del restauro. Una questione che, secondo Cesare Brandi, richiede prima di tutto una riflessione teorica.