1.9 C
Pesaro

dal 2012 il primo blog dedicato al collezionismo d'arte.

Per amor delle uova…

del

diventa il miglior conservatore della tua collezione!

“Considerando il vergognoso divario fra l’intelligenza dei bambini e la stupidità degli adulti, a volte penso che durante l’infanzia siamo accompagnati da un angelo custode che ci presta la sua intelligenza astrale, e che dopo, forse con dispiacere ma per una legge superiore, ci abbandona, come le femmine degli animali abbandonano i cuccioli cresciuti, al nostro destino di bestie all’ingrasso”. (Fernando Pessoa, Il libro dell’inquietudine)

Leggo e rileggo questo passo di Fernando Pessoa e più le sue parole si imprimono nella mia mente più, in questa giornata che prelude il Natale, mi sento indotto ad augurare a tutti noi esseri umani di riuscrire a ritrovarla quella preziosa intelligenza dei bambini. Una ricerca difficile, mi rendo conto, ma per la quale ci corre in aiuto l’utilissimo Manuale per esercitare la propria stupidità di Andrea Bianconi.

Un vero e proprio libro d’artista, edito da Skira, in cui l’autore ha raccolto disegni che descrivono esercizi per allenare, come ha scritto Luca Fiore nella sua postfazione, “quella parte dell’intelligenza che, sopratutto in questi ultimi anni, siamo stati sempre più disabituati a utilizzare” perché abbiamo ridotto la “razionalità a processo puramente logico o a negazione sistematica di ciò che riteniamo essere l’opinione dominante, contribuento non solo al crollo della fiducia nelle persone e nelle istituzioni, ma anche a un clima crescente di aggressività”.

L’antidoto a tutto ciò, allora, non può esere che un’apertura al nonsense che liberi in noi il piacere dell’assurdo e ci permetta di scardinare tutto quello che veramente ci costringe ad un “destino di bestie all’ingrasso”, asserviti al “business as usual”, nonostante quanto ci sta accadendo attorno.

La stupidità a cui ci vuole allenare Bianconi, infatti, non è certo quella che Pessoa vede nell’adulto, ma proprio quel atteggiamento un po’ Dada che hanno i bambini e di cui noi “grandi”, inariditi dal tempo, stentiamo troppo spesso a capire l’effetto catartico. Una intelligenza particolarissima che durante l’infanzia, in un sol gesto, ci permette di mandare a gambe all’aria rigidità, schemi e inutili formalismi, rendendoci tremendamente felici.

Ecco, sotto l’albero vi auguro di trovare un po’ di questa intelligente follia che mi fa tornare in mente quella vecchia battuta di Woody Allen in Io e Annie… Sapete? Quella dove uno va dallo psichiatra e dice: “Dottore, mio fratello è pazzo: crede di essere una gallina”. E il dottore gli chiede: “Perché non lo interna?”. E quello risponde: “E poi a me le uova chi me le fa?”. Beh, credo che corrisponda molto a quello che penso io dei rapporti uomo-donna. E cioè che sono assolutamente irrazionali, e pazzi, e assurdi, ma credo che continuino perché la maggior parte di noi ha bisogno di uova.

Buon Natale a tutti voi!

Nicola Maggi
Nicola Maggi
Giornalista professionista e storico della critica d'arte, Nicola Maggi (n. 1975) è l'ideatore e fondatore di Collezione da Tiffany. In passato ha collaborato con varie testate di settore per le quali si è occupato di mercato dell'arte e di economia della cultura.
Condividi
Tags

recenti

Le novità in materia di NFT e Cripto-attività previste nella legge di bilancio 2023

La legge di bilancio ha inserito nel nostro ordinamento una disciplina fiscale in materia di cripto-attività. Ecco le novità sia in riferimento alle modalità di tassazione che per quanto concerne il monitoraggio fiscale.

Gallerie d’arte: le mostre di febbraio da mettere in agenda

Archiviato il primo mese dell'anno è tempo di dare uno sguardo alle mostre che le gallerie d'arte italiane hanno inaugurato in questi giorni e che resteranno visibili almeno per tutto febbraio.

Hello and welcome, ARTEFIERA 2023

Impressioni direttamente dalla preview dell'evento bolognese di questo fine settimana. Che Artefiera abbia inizio!

Articoli correlati

Iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti subito alle news di Collezione da Tiffany e riceverai, ogni settimana, gratuitamente, contenuti esclusivi dedicati al collezionismo d’arte e consigli sulla conservazione delle opere, sugli aspetti legali, e su tutto ciò possa aiutarti a collezionare e conservare l’arte ed essere felice.

Sono un collezionista

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine!