15.9 C
Pesaro

dal 2012 il primo blog dedicato al collezionismo d'arte.

La performance: strumenti legali di protezione

del

Le arti performative ricomprendono un ampio ambito di attività che spazia dalla danza all’opera, dal teatro al circo, dal mimo alla musica. La performance è una forma artistica che si manifesta con l’azione di un individuo o di un gruppo, in un luogo particolare, alla presenza o meno di un pubblico, organizzata o casuale, non documentata o registrata tramite media. L’elemento predominante è l’esclusività del luogo e del momento in cui tale espressione artistica è posta in essere. Le performance si differenziano, quindi, da tutte quelle forme d’arte in cui ‘artista realizza oggetti o compone testi scritti che, anche se possono costituire modelli potenziali di azione, non vengono immediatamente tradotti in comportamenti reali. La performance quale forma artistica è protetta dal diritto d’autore sia a livello nazionale, che internazionale, ma la natura transitoria dell’opera performativa pone, comunque, il problema della sua tutelabilità in quei paesi in cui è necessario che l’opera sia fissata su supporto materiale. Infatti, nella Convenzione di Berna esiste l‟opzione per ogni Stato membro di limitare la tutela del diritto d‟autore esclusivamente alle opere realizzate su un supporto materiale.E in Italia? Come viene tutelata questa particolare forma d’arte? La risposta nell’approfodimento che potete scaricare in formato pdf.

 

Scarica l’approfondimento

SOMMARIO:  1. La nascita della performance come forma artistica – 2. Performance e tutela autoriale – 2.1. Proteggibilità – 2.2. Natura immateriale della performance – 2.3. Tutela autoriale della performance in Italia – 3. Protezione della performance – 3.1. Tutela autoriale e limiti – 3.2. Diritti connessi degli artisti interpreti della performance – 3.3. Contratto – 3.4. Deposito legale.

 

 

Condividi
Tags

recenti

I marchi di istituti e luoghi della cultura: la legge sul made in italy ne incentiva adozione e valorizzazione

Negli ultimi anni musei, biblioteche ed archivi, privati e pubblici, hanno riversato un’attenzione crescente nella tutela dei propri segni distintivi, depositando le denominazioni e/o...

Nuovi elementi per il trattamento fiscale della vendita di opere d’arte

Il trattamento fiscale della cessione di opere d’arte secondo la sentenza della Suprema Corte di Cassazione n.6874 depositata lo scorso anno.

Vuoi vendere un’opera che hai in collezione senza muoverti di casa? Catawiki è al fianco dei nostri collezionisti.

Il primo appuntamento nato dalla collaborazione di Collezione da Tiffany con Catawiki è l'asta online dedicata alle opere Grafiche e ai Multipli dei grandi maestri italiani ed internazionali del 23 febbraio 2024.

Articoli correlati

Iscriviti alla nostra newsletter e scarica gratuitamente il Report Mercato Arte 2022!

Iscriviti subito alle news di Collezione da Tiffany e riceverai, ogni settimana, gratuitamente, contenuti esclusivi dedicati al collezionismo d’arte e consigli sulla conservazione delle opere, sugli aspetti legali, e su tutto ciò possa aiutarti a collezionare e conservare l’arte ed essere felice.

 

Completa il form e potrei scaricare subito gratuitamente il nuovo Report Mercato Arte 2022!

Sono un collezionista

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine!