22.4 C
Pesaro
martedì, Settembre 27, 2022

Sezione

Collezionare in Azienda

Da Progetto ad Asset strategico: La Galleria di BPER Banca compie 5 anni

In cinque anni La Galleria. Collezione e Archivio Storico di BPER Banca è diventata una delle case history italiane più interessanti per quanto riguarda il collezionismo corporate. Ne abbiamo parlato con Sabrina Bianchi, Responsabile del patrimonio culturale del Gruppo.

Valutare la collezione e iscriverla a bilancio: un’attività strategica più che contabile?

Stabilire il valore della collezione e comprenderne il ruolo tra gli asset aziendali può aiutare a definire il valore strategico della stessa

Collezionismo Corporate: Intesa Sanpaolo si aggiudica 5 capolavori della collezione Unicredit

Capolavori di Gerhard Richter, Sam Francis e altri maestri della pittura contemporanea della collezione Unicredit sono stati acquistati da Intesa Sanpaolo a Londra che vi ha investito circa 15 milioni di euro.

Le corporate art collection del settore alimentare

Dopo aver analizzato le collezioni d'impresa dei settori bancario e assicurativo e di quello moda e tessile, è adesso la volta delle corporate collection nate nel campo della produzione alimentare. In questo caso ho voluto analizzare quattro collezioni d’impresa: due appartenenti al mondo food (la collezione Barilla e Ritter Sport) e due al mondo beverage (la Galleria Campari e la Collezione Branca).

Le corporate art collections del settore moda e tessile

Iniziato nel settore bancario, finanziario e assicurativo, dagli anni Ottanta il fenomeno del Collezionismo Corporate investe sempre più settori. Tra i primi ad essere "contaminato" dall'amore per l'arte, quello della moda e dei tessuti

BPER Banca: quando cultura aziendale e arte vanno a braccetto

Intervista a Sebastiano Simonini, coordinatore del progetto culturale La Galleria. Collezione e Archivio Storico di BPER Banca che, in meno di un anno, è diventato un caso esemplare nel panorama italiano del collezionismo d'impresa.

Le collezioni d’impresa del settore bancario e assicurativo nel mondo (p. 2)

Istituti di credito e compagnie di assicurazioni sono stati i primi a credere nell’investimento in arte sono e ancora oggi godono di alcune tra le più preziose e grandi raccolte d’arte al mondo. Dopo aver visto alcuni dei casi d'eccellenza nel settore bancario, passiamo oggi in rassegna due case history del settore assicurativo. 

Le collezioni d’impresa del settore bancario e assicurativo nel mondo (p. 1)

Dopo avervi presentato la mappatura delle corporate collection nel mondo, vi presentiamo una panoramica di case history di successo di aziende, nazionali e internazionali, accomunate dalla scelta di collezionare opere d’arte, al fine di comprendere meglio le dimensioni e le diverse forme che il fenomeno ha assunto. Iniziamo da istituti di credito e le compagnie di assicurazioni che per primi hanno creduto nell'investimento in arte.

Gruppo Elica Spa: ecco come l’arte ci ha resi più forti

Elica, oltre ad essere una bellissima storia italiana di successo, è stata una delle prime imprese del nostro Paese a capire il grande potenziale dell’arte contemporanea in azienda. E quella che vi raccontiamo oggi insieme a Francesco Casoli è proprio la storia di questa intuizione e di come l’arte sia stata uno degli ingredienti di un successo globale.

Arte&Impresa: F/ART, l’azienda che dà luce alle idee degli artisti

Nata nel 1945 a Treviso, F/ART è leader internazionale nell'ambito della produzione di trasformatori per lampade al neon. Da sempre legata al mondo dell'arte, nel 2017 ha lanciato un nuovo progetto per offrire una serie di servizi dedicati al supporto tecnico e assistenza alla realizzazione di Pezzi Unici, Multipli d’Arte e Serie Limitate di Design di Artisti e Designers, affermati o emergenti e nel futuro sogna di creare in futuro una Fondazione per collezionare opere a neon, vintage o moderne.

recenti

La casa della vita. Il collezionismo domestico di Mario Praz

In un libro del 1959, Mario Praz racconta la storia della sua casa di Via Giulia, della sua preziosa collezione domestica e di come i ricordi si confondano con gli oggetti.

Arte contemporanea come strumento di memoria storica e riparazione culturale

Quando l’arte propone la rappresentazione di un passato da insabbiare e di un presente ricostruito, per stimolare riflessioni che spingano a trovare nuovi modi di reinterpretare realtà e relazioni.

Boetti: “Mappa” da 8 milioni di dollari in asta da Sotheby’s

Il 16 novembre prossimo a New York, Sotheby's batterà una Mappa di dimensioni colossali con un aspettativa di oltre 8 miloni di dollari. La valutazione più alta per un’opera dell’artista

Iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti subito alle news di Collezione da Tiffany e riceverai, ogni settimana, gratuitamente, contenuti esclusivi dedicati al collezionismo d’arte e consigli sulla conservazione delle opere, sugli aspetti legali, e su tutto ciò possa aiutarti a collezionare e conservare l’arte ed essere felice.

Sono un collezionista

You have Successfully Subscribed!