12.1 C
Pesaro
domenica, Novembre 27, 2022

Fondazione Pini: 5 borse di studio per studenti e ricercatori nei settore arte e creatività

del

diventa il miglior conservatore della tua collezione!

La Fondazione Adolfo Pini annuncia la sesta edizione del progetto coordinato e curato dalla Prof.ssa Dalia Gallico, che vede l’assegnazione di cinque borse di studio a sostegno, promozione e valorizzazione del talento di giovani ricercatori under 35 nei settori dell’arte e della creatività, iscritti o laureati da non più di 3 anni presso scuole o Università di Milano.

Le borse danno la possibilità di accedere a un periodo di formazione o di ricerca da realizzarsi presso prestigiosi centri internazionali specializzati di tutto il mondo – in presenza, da remoto o in modalità mista, per un periodo di almeno due settimane da concludersi entro marzo 2022 –, per analizzare modelli di sviluppo delle attività artistiche e di crescita dei centri culturali.

Complessivamente la Fondazione Adolfo Pini mette a disposizione dei giovani che vorranno partecipare borse di studio per 15.000 euro. Per l’effettuazione di un periodo di stage all’estero/ricerca in presenza e in modalità mista è prevista una borsa di studio del valore di Euro 3.000. Se l’attività di stage/ricerca è in modalità da remoto la borsa di studio equivale a Euro 1.000.

In particolare, i progetti di ricerca dovranno concentrarsi sulla valutazione dei servizi e delle azioni che possano essere di supporto ai giovani, all’arte e alla creatività oggi, verificando, raccogliendo e comparando le best practices a livello internazionale per la crescita delle attività artistiche, con l’obiettivo di sostenere l’apertura del “sistema milanese” alle competenze e professionalità internazionali nel settore delle arti.

I vincitori delle precedenti edizioni hanno potuto realizzare progetti di ricerca presso istituzioni culturali in tutto il mondo come: l’Harvard University di Boston, il ZKM Zentrum für Kunst und Medien – Centro per l’arte e la tecnologia dei media di Karlsruhe, la Music Academy of the West di Santa Barbara, il Node Center for Curatoriel Studies di Berlino, il London Coliseum di Londra, il FAD – Fostering Arts and Desig di Barcellona e ancora il Susan Batson Studio di New York.

«In un mondo sempre più complesso e competitivo riteniamo molto importante poter offrire con continuità per il sesto anno a giovani meritevoli l’opportunità di confronto con il sistema della Cultura del progetto a livello internazionale – sottolinea Dalia Gallico, curatore del progetto e membro CdA della Fondazione Adolfo Pini –. L’obiettivo è quello di favorire un reciproco scambio di idee e best practices con altre Istituzioni attive nei settori dell’arte e della creatività, partendo da Milano – oggi sempre più città di riferimento per la ricerca e innovazione culturale – verso il mondo e viceversa. Come sempre i risultati delle esperienze all’estero verranno successivamente valorizzati e condivisi».

 

La domanda di partecipazione al concorso dovrà essere presentata entro l’11 ottobre 2021.

 

SCARICA IL BANDO E TUTTA LA DOCUMENTAZIONE

Collezione da Tiffany
Collezione da Tiffany
Nato il 5 giugno del 2012 da un’idea del giornalista e storico della critica d’arte Nicola Maggi, Collezione da Tiffany è il primo Blog italiano interamente dedicato al collezionismo d’arte contemporanea.
Condividi
Tags

recenti

Diario newyorkese 2.6: lo Storm King Art Center

Una passeggiata tra le sculture dello Storm King Art Center, un museo all’aperto fondato nel 1960 nella Hudson Valley che si estende su un territorio di 500 acri.

Balla, Burri e i tesori dell’arte italiana in asta dal Ponte

Tra le opere in catalogo anche tre carte provenienti dalla prestigiosa collezione Jucker di Milano. De Chirico, Morandi, Mirò, Modigliani, Accardi, Manzoni, Scheggi e Boetti tra i top lot.

Perché il mercato dell’arte non parla di conservazione?

Ma perchè, scorrendo i programmi delle principali fiere d'arte del mondo, non riusciamo a trovare sezioni dedicate al tema della conservazione?

Articoli correlati