22.4 C
Pesaro
martedì, Settembre 27, 2022

Sezione

Gallerie

Digital Black: pronti al primo Black Friday italiano dell’arte contemporanea?

Mancano poco più di 18 ore al Digital Black, il primo Black Friday italiano dell'arte contemporanea lanciato da ArtVerona.

Il valore dei contenuti. Intervista a Tucci Russo

Proseguiamo oggi, con Antonio Tucci Russo, i nostri incontri incontri con alcuni importanti galleristi di Torino, per discutere con loro dello stato dell’arte e del mercato nel capoluogo sabaudo.

Torino e il mercato? Intervista a Alberto Peola

C’è qualche segnale di ripresa nel mercato delle gallerie? Lo abbiamo chiesto ad Alberto Peola, titolare della galleria torinese che porta il suo nome, dove al momento è in corso una mostra personale del duo Perino e Vele.

Collectors Night Pietrasanta 2019: un bilancio guardando al futuro

Con Claudio Francesconi della Futura Art Gallery tracciamo un bilancio sulla quarta Collectors Night di Pietrasanta. Un'occasione, l'incontro con Francesconi, anche per discutere del futuro delle gallerie d'arte in Italia e dell'importa del network.

Hauser & Wirth rappresenta Roberto Cuoghi

Partirà il 28 febbraio prossimo dall'Art Show di New York (28 febbraio - 3 marzo), la nuova collaborazione tra l'artista italiano Roberto Cuoghi e la galleria Hauser & Wirth che gli allestirà un solo show in fiera dedicato ai suoi più recenti lavori scultorei.

Gallerie: Mauro Stefanini riconfermato presidente dell’ANGAMC 

Secondo mandato per Mauro Stefanini, titolare della Galleria Open Art di Prato,  che questo lunedì 28 è stato riconfermato alla guida dell'A.N.G.A.M.C. (Associazione Nazionale Gallerie Arte Moderna e Contemporanea). La notizia è arrivata al termine dell’assemblea dell’Associazione che era stata convocata  presso la sede milanese di via degli Olivetani 8 per eleggere il nuovo Consiglio direttivo per il quadriennio 2018/2022.

Galleristi a Venezia: com’è cambiata la vetrina sull’arte?

Venezia trampolino internazionale: tutti oggi vogliono esserci, ambiscono a ritagliarsi una vetrina tra calli e campielli, pensando che il passaggio di milioni di turisti sia sinonimo di visibilità mondiale e porti ad un esponenziale giro d'affari. Ma la sua fragilità fatta di equilibri ormai disattesi, ha con l'arte un rapporto simbiotico e contrastante.

In Contemporanea: il “Reggio Emilia Approach” arriva in Galleria

In questa intervista Margherita Fontanesi (Galleria de' Bonis) ci racconta il progetto "In Contemporanea", che vede 6 gallerie di Reggio Emilia lavorare in rete per «salvaguardare le gallerie come ambienti espositivi, di conoscenza, di diffusione della cultura e come spazi di incontro, non solo come luoghi commerciali».

Talking galleries. Quando le gallerie fanno sistema

Lo scorso 22 Gennaio 2018 il Museu d'Art Contemporanei de Barcelona (MACBA) ha ospitato la sesta edizione di Talking Galleries, il primo forum internazionale dedicato al settore delle gallerie d’arte. Talking Galleries offre un punto d'incontro a galleristi, curatori, collezionisti ed esperti per condividere esperienze, elaborare strategie per il futuro ed esplorare questioni centrali di interesse comune che vanno ben oltre il lato commerciale del mercato. Ecco cosa è emerso dall'edizione 2018.

Venice Galleries View: se le gallerie di Venezia fanno rete

Dopo l’esordio del 24 e 25 novembre scorsi, in occasione dell’ultimo fine settimana di Biennale di Venezia, questo sabato torna Venice Galleries View, l’iniziativa che vede nove tra le più importanti gallerie di arte contemporanea veneziane unire le forze e dare vita a un progetto di collaborazione e sostegno reciproco per valorizzare e sostenere l’arte contemporanea sul territorio. Ce ne parla la gallerista Alberta Pane.

recenti

La casa della vita. Il collezionismo domestico di Mario Praz

In un libro del 1959, Mario Praz racconta la storia della sua casa di Via Giulia, della sua preziosa collezione domestica e di come i ricordi si confondano con gli oggetti.

Arte contemporanea come strumento di memoria storica e riparazione culturale

Quando l’arte propone la rappresentazione di un passato da insabbiare e di un presente ricostruito, per stimolare riflessioni che spingano a trovare nuovi modi di reinterpretare realtà e relazioni.

Boetti: “Mappa” da 8 milioni di dollari in asta da Sotheby’s

Il 16 novembre prossimo a New York, Sotheby's batterà una Mappa di dimensioni colossali con un aspettativa di oltre 8 miloni di dollari. La valutazione più alta per un’opera dell’artista

Iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti subito alle news di Collezione da Tiffany e riceverai, ogni settimana, gratuitamente, contenuti esclusivi dedicati al collezionismo d’arte e consigli sulla conservazione delle opere, sugli aspetti legali, e su tutto ciò possa aiutarti a collezionare e conservare l’arte ed essere felice.

Sono un collezionista

You have Successfully Subscribed!