4.8 C
Pesaro
venerdì, Gennaio 21, 2022

Sezione

CONSERVARE

Conservare la scultura en plein air: il labirinto di Miró della Fondazione Maeght.

La natura e i suoi elementi intergiscono con le sculture esposte en plein air e non sempre questo avviene in modo positivo.

L’intervallo è finito: la conservazione torna in scena

Riparte la rubrica Collezionare&Conservare. Consigli e riflessioni per un approccio alla conservazione sempre più consapevole.

L’impronta del #restauratore

Chi è? Cosa fa? Differenza con il conservatore. Attualità della figura del restauratore

#diversità: punti di vista e di importanza

Sulla dignità della diversità e sulla ricchezza dell’inclusione se ne parla spesso e mai abbastanza. Temi sociali ma anche temi che riguardano oggetti. Temi che mettono insieme persone e oggetti. Per raggiungere il nostro obbiettivo parleremo di diversità non disgiungendola dalla parola importanza.

Profumo di pellicola: restaurare la videoarte

Tra avanzamento tecnologico e scorrere del tempo, la conservazione e il restauro delle opere di videoarte richiedono una attenzione speciale

#negoziazione: oggetti, soggetti, zona di mediazione e disponibilità al cambiamento

Continuiamo il viaggio all’interno delle professioni del mondo dell’arte e dentro il ruolo del conservatore che come un direttore d’orchestra o come un sarto, deve saper mettere insieme, armonizzare e far uscire il meglio da molteplici elementi diversi.

#gruppidiinteresse. Tessendo storie di comunità: i murales di Keith Haring

La storia del grande murales Tuttomondo di Keith Haring a Pisa e del suo restauro nel 2011 partito dagli abitanti del quartiere.

Il Musée des Arts et Métiers di Parigi, dove scienza e arte contemporanea si incontrano. Intervista a Asia Ruffo di Calabria

Asia Ruffo di Calabria, viceresponsabile del dipartimento mostre e manifestazioni culturali, ci racconta il musée des Arts et Métiers di Parigi e il dietro le quinte di una professione che necessità sempre più di apertura e confronto.

#conservatore: mente aperta e sguardo verso il futuro (della professione)

Non solo la gestione delle collezioni e del loro mantenimento, oggi il conservatore e la conservatrice hanno nuove sfide che si aggiungono a quelle del passato.

Paik, Cage e la conservazione: una questione di approccio #Topdownbottomup

Il caso della conservazione di Untitled (Piano) di Nam June Paik, tra standardizzazione delle pratiche e approcci specifici.

recenti

Italia: anno record per le aste di arte moderna e contemporanea

Con un fatturato totale di 132.817.350 euro il 2021 è stato l'anno migliore di sempre per le aste italiane di arte moderna e contemporanea. La Top 10 della aggiudicazioni.

Da Afro a Christo: ecco i “gioielli” dell’asta Meeting Art di gennaio

Prima “lettura catalogo” del 2022 dedicata, come ormai vuole la tradizione, a Meeting Art che inaugura la sua stagione di aste con un catalogo di 400 lotti suddivisi in 4 sessioni che saranno battute, rispettivamente, il 22, 23, 29 e 30 gennaio.

A cosa serve una mostra (pt.1). Esporre la propria collezione e farla vivere

La storia del collezionismo e quella delle mostre corrono su binari paralleli, come raccontano gli studi fondamentali di Francis Haskell. Quali sono, oggi, per il collezionista i vantaggi di esporre al pubblico o concedere in mostra pezzi della propria collezione?